Premi e riconoscimenti di Tiziano Ferro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Tiziano Ferro.

Le pubblicazioni di Tiziano Ferro vantano oltre 15 milioni di copie certificate,[1] vendute prevalentemente in Europa e in America Latina.[2][3] Nella sua carriera ha ottenuto tra i più prestigiosi riconoscimenti nazionali e internazionali: Billboard Latin Music Awards, European Border Breakers Awards, Festivalbar, Wind Music Awards, MTV Europe Music Awards, TIM MTV Awards, Nickelodeon Kids' Choice Awards, Onstage Awards, Premios Cadena Dial, Premios Oye!, Premio italiano della musica, Premio Lunezia, Premio Videoclip Italiano, Rockol Awards, TRL Awards, World Music Awards.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Billboard Latin Music Awards[modifica | modifica wikitesto]

Anno Data Edizione Luogo Lavoro Categoria Esito
2004 29 aprile 11a Miami Arena Alucinado Miglior brano latin pop dell'anno[4] Vinto
Rojo relativo Miglior album dell'anno Candidatura

Capri Music Awards[modifica | modifica wikitesto]

Anno Data Luogo Riconoscimento
2002 27 dicembre Capri Capri Music Awards

Daf Bama Music Awards[modifica | modifica wikitesto]

Anno Data Luogo Categoria Esito
2016 27 agosto Barclaycard Arena, Amburgo Artista italiano[5] Candidatura

Diversity Media Awards[modifica | modifica wikitesto]

Anno Edizione Categoria Esito
2016 1a Personaggio dell'anno[6] Candidatura

European Border Breakers Awards[modifica | modifica wikitesto]

Anno Edizione Luogo Album Riconoscimento Esito
2004 1a Oosterpoort Theatre, Groninga Rosso relativo EBBA Awards 2004 Vinto

Festivalbar[modifica | modifica wikitesto]

Anno Data Edizione Riconoscimento
2002 10 settembre 39a Premio rivelazione italiana[7]

Festival di San Marino[modifica | modifica wikitesto]

Anno Data Artista/Lavoro Categoria Esito
2002 11 maggio Tiziano Ferro Miglior artista uomo (Premio Titano)[8] Vinto
Rosso relativo Miglior album (Premio Titano)[8] Vinto

Giffoni All Music Teen Awards[modifica | modifica wikitesto]

Anno Data Edizione Riconoscimento
22 luglio 2007 1a Personaggio italiano della musica[9]

Italian Music Awards/Wind Music Awards[modifica | modifica wikitesto]

Anno Data Edizione Luogo Artista/Lavoro Categoria Esito
2001 26 novembre 2a (Italian Music Awards) - Tiziano Ferro Miglior rivelazione italiana Candidatura
2002 2 dicembre 3a (Italian Music Awards) - Tiziano Ferro Miglior artista maschile[10] Candidatura
Rosso relativo Miglior album[10] Candidatura
Rosso relativo Miglior singolo[10] Candidatura
2007 6 giugno 6a (1a come Wind Music Awards) Auditorium della Conciliazione, Roma Nessuno è solo Premio album[11] Vinto
2009 6 giugno 8a (3a come Wind Music Awards) Arena di Verona Alla mia età Premio album[12] Vinto
2010 28 maggio 9a (4a come Wind Music Awards) Arena di Verona Alla mia età Live in Rome Premio DVD[13] Vinto
2012 26 maggio 11a (6a come Wind Music Awards) Arena di Verona L'amore è una cosa semplice Album Multiplatino[14][15] Vinto
2014 3 giugno 12a (7a come Wind Music Awards) Foro Italico, Roma L'amore è una cosa semplice - Special Edition Album Multiplatino[16][17] Vinto
2015 4 giugno 13a (8a come Wind Music Awards) Arena di Verona TZN - The Best of Tiziano Ferro Album Multiplatino Vinto
2017 5 giugno 16a (11a come Wind Music Awards) Arena di Verona Il mestiere della vita Album Multiplatino Vinto

Latin Grammy Awards[modifica | modifica wikitesto]

Anno Data Edizione Luogo Artista Categoria Esito
2003 3 settembre 4a AmericanAirlines Arena, Miami Tiziano Ferro Miglior artista maschile esordiente[18] Candidatura

MTV Awards[modifica | modifica wikitesto]

Anno Data Edizione Luogo Artista/Lavoro Categoria Esito
2015 14 giugno 3a Parco delle Cascine, Firenze Senza scappare mai più Miglior video[19] Vinto
2017 27 maggio 5a Roma Tiziano Ferro Miglior artista maschile[20] Candidatura

MTV Europe Music Awards[modifica | modifica wikitesto]

Anno Data Edizione Luogo Artista Categoria Esito
2002 14 novembre 9a Palau Sant Jordi, Barcellona Tiziano Ferro Miglior artista italiano Candidatura
2004 18 novembre 11a Ippodromo Tor di Valle, Roma Tiziano Ferro Miglior artista italiano[21] Vinto
2006 2 novembre 13a Bella Center, Copenaghen Tiziano Ferro Miglior artista italiano[22] Candidatura
2009 2 novembre 16a O2 World, Berlino Tiziano Ferro Miglior artista italiano Candidatura
2015 25 ottobre 22a Mediolanum Forum, Assago Tiziano Ferro Miglior artista italiano[23] Candidatura
2017 12 novembre 30a Wembley Arena, Londra Tiziano Ferro Miglior artista italiano[24] Candidatura

MTV Video Music Awards Latin America[modifica | modifica wikitesto]

Anno Data Edizione Luogo Artista Categoria Esito
2004 21 ottobre 3a Miami Tiziano Ferro Miglior interprete solista Candidatura
2005 22 dicembre 4a Xcaret, Playa del Carmen Tiziano Ferro Miglior artista maschile[25] Candidatura
2006 19 ottobre 5a Palacio de los Deportes, Città del Messico Tiziano Ferro Miglior interprete solista[26] Candidatura

Nickelodeon Kids' Choice Awards[modifica | modifica wikitesto]

Anno Data Edizione Luogo Artista Categoria Esito
2006 2 dicembre 1a PalaLido, Milano Tiziano Ferro Miglior cantante italiano[27] Vinto
2007 1º dicembre 2a East End Studios, Milano Tiziano Ferro Miglior cantante italiano[28] Candidatura
2008 30 novembre 3a PalaLido, Milano Tiziano Ferro Miglior cantante uomo Vinto

NRJ Music Awards[modifica | modifica wikitesto]

Anno Luogo Edizione Artista/Lavoro Categoria Esito
2003 Cannes 5a Tiziano Ferro Artista maschile internazionale dell'anno[29] Candidatura
Rosso relativo Album internazionale dell'anno[29] Candidatura

Onstage Awards[modifica | modifica wikitesto]

Anno Edizione Artista/Attività Categoria Esito
2012 2a Tiziano Ferro Miglior artista 2012[30] Vinto
L'amore è una cosa semplice Tour 2012 Miglior Tour 2012[31] Vinto
2016 6a Tiziano Ferro Miglior performer[32] Candidatura
Lo stadio Tour 2015 Miglior Tour italiano[32][33] Vinto
Lo stadio Inno Live dell'anno[32] Candidatura

Premios Cadena Dial[modifica | modifica wikitesto]

Anno Data Edizione Luogo Riconoscimento
2004 26 febbraio 8a Sala La Riviera, Madrid Premios Cadena Dial 2003
2010 11 febbraio 14a Auditorio Adán Martín, Santa Cruz de Tenerife Premios Cadena Dial 2009

Premios Orgullosamente Latino[modifica | modifica wikitesto]

Anno Edizione Artista/Lavoro Categoria Esito
2006 2a Mi credo (con Pepe Aguilar) Canzone latina dell'anno Candidatura
Video latino dell'anno Candidatura
Gruppo latino dell'anno Candidatura
2007 3a Tiziano Ferro Solista latino dell'anno Candidatura
Nadie está solo Disco latino dell'anno Candidatura
2008 4a Tiziano Ferro Solista latino dell'anno Candidatura
2010 66 A mi edad Disco latino dell'anno Candidatura
El regalo más grande (con Amaia Montero) Canzone latina dell'anno Candidatura
Video latino dell'anno Candidatura

Premios Oye![modifica | modifica wikitesto]

Anno Artista Categoria Esito
2004 Tiziano Ferro Miglior artista maschile latin pop[34] Vinto

Premios 40 Principales[modifica | modifica wikitesto]

Anno Lavoro Categoria Esito
2009 El regalo más grande Miglior canzone internazionale Candidatura

Premio Italiano della Musica[modifica | modifica wikitesto]

Anno Edizione Artista/Lavoro Categoria Esito
2002 7a Tiziano Ferro Rivelazione dell'anno[35][36] Vinto
Xdono Canzone dell'anno[36] Candidatura

Premio Lunezia[modifica | modifica wikitesto]

Anno Data Edizione Categoria
2009 23 luglio 14a Per il valore musical-letterario dell'album Alla mia età[37]

Premio Videoclip Italiano[modifica | modifica wikitesto]

Anno Edizione Lavoro Categoria Esito
2006 8a Stop! Dimentica (regista Antti Jokinen) Miglior video dell'anno - artista uomo[38] Candidatura
2007 9a E Raffaella è mia (regista Gaetano Morbioli) Miglior video dell'anno - artista uomo[39] Candidatura
2009 11a Il regalo più grande (regista Gaetano Morbioli) Miglior video dell'anno - artista uomo Vinto
2012 11a L'ultima notte al mondo (regista Gaetano Morbioli) Uomini[40][41] Vinto

Tapiro d'Oro[modifica | modifica wikitesto]

Anno Data Luogo Riconoscimento
2015 3 dicembre 2015 PalaGeorge, Montichiari (Lo stadio Tour 2015) Tapiro d'Oro

Rockol Awards[modifica | modifica wikitesto]

Anno Lavoro Categoria Esito
2012 Hai delle isole negli occhi Miglior singolo italiano[42] Candidatura
L'ultima notte al mondo Miglior videoclip italiano[43] Candidatura
L'amore è una cosa semplice Tour 2012 Miglior concerto/festival[44] Candidatura
2013 Killer (con Baby K) Miglior singolo italiano[45] Candidatura
Miglior videoclip italiano[46][47] Vinto
2018 Il mestiere della vita Tour 2017 Miglior tour italiano Vinto
Il mestiere della vita Miglior album italiano Candidatura
Il conforto Miglior videoclip italiano Candidatura
Lento/Veloce Miglior videoclip italiano Candidatura

TRL Awards/MTV Awards[modifica | modifica wikitesto]

Anno Data Edizione Luogo Categoria Esito
2007 14 aprile 2a (come TRL Awards) Piazza Duomo, Milano Man of the Year[48] Vinto
Best Riempi Piazza Vinto
Italians Do It Better Candidatura
Best Live Moment Candidatura
2008 17 maggio 3a Piazza del Plebiscito, Napoli Man of the Year Vinto
2009 16 maggio 4a Piazza Unità d'Italia, Trieste Man of the Year Candidatura
2010 8 maggio 5a Porto antico, Genova Man of the Year[49] Candidatura
2012 5 maggio 7a Piazzale Michelangelo, Firenze Super Man Award[50][51] Candidatura
2016 19 giugno 4a (come MTV Awards) Parco delle Cascine, Firenze Artist Saga[52] Candidatura

World Music Awards[modifica | modifica wikitesto]

Anno Data Edizione Luogo Lavoro Categoria Esito
2010 18 maggio 21a Sporting Monte-Carlo Tiziano Ferro Miglior artista italiano per vendite[53][54] Vinto
2012 senza cerimonia di premiazione - - Tiziano Ferro Miglior artista maschile[55] Candidatura
Miglior intrattenitore[55] Candidatura
L'amore è una cosa semplice Miglior album[55] Candidatura
La differenza tra me e te Miglior videoclip[55] Candidatura
2013 senza cerimonia di premiazione - - Tiziano Ferro Miglior artista maschile[56][57] Candidatura
Miglior intrattenitore[56][57] Candidatura
L'amore è una cosa semplice Miglior album[56][57] Candidatura
La differenza tra me e te Miglior videoclip[56][57] Candidatura
2014 27 maggio 22a Sporting Monte-Carlo Tiziano Ferro Miglior artista maschile[58] Candidatura
Miglior interprete live[58] Candidatura
Miglior intrattenitore[58] Candidatura
L'amore è una cosa semplice - Special Edition Miglior album[58] Candidatura

Altri riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Anno Riconoscimento
2008 Premio Speciale per il brano in digitale più venduto Ti scatterò una foto al MEI[59]
2011 Proclamato artista rivelazione del panorama musicale italiano nel decennio 2001-2010, da un sondaggio commissionato da Rockol e Fnac[60]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Le guide di Rockol: le playlist con il meglio di Tiziano Ferro, Rockol, 29 dicembre 2015. URL consultato il 30 dicembre 2016.
  2. ^ Tiziano Ferro: un album per o con Alessandra Amoroso?, Optima Italia, 24 dicembre 2012. URL consultato il 22 gennaio 2015.
  3. ^ Tiziano Ferro, MTV.
  4. ^ (EN) Billboard Latin Music Awards 2004 Album Track Listing, su cduniverse.com. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  5. ^ Nomination Daf Bama Music Awards 2016, su bama-music-awards.org. URL consultato il 28 giugno 2016.
  6. ^ Diversity Media Awards 2016, su diversitylab.it. URL consultato il 26 aprile 2016.
  7. ^ Festivalbar, trionfano Ligabue e Ketchup, Corriere della Sera, 8 settembre 2002. URL consultato il 4 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2016).
  8. ^ a b Simone vince il Festival di San Marino, Ferro e Rossi i Premi Titano, Rockol, 12 maggio 2002. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  9. ^ A Riccardo Scamarcio e a Tiziano Ferro il Giffoni Teen Award nelle categorie Cinema e Musica (TXT), su italianissima.net, 21 luglio 2007. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  10. ^ a b c La notte della musica italiana, Corriere della Sera, 27 novembre 2002. URL consultato il 4 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2016).
  11. ^ Tanti big ai Wind Music Awards 2007, la Repubblica, 8 giugno 2007. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  12. ^ Wind Music Awards, quasi 3 milioni di spettatori in tv, sale lo share, Rockol, 9 giugno 2009. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  13. ^ Wind Music Awards, terza puntata del 16/06/2010 in diretta: spettacolo con Kylie Minogue. Tornano Marco Mengoni, Valerio Scanu e Noemi. Premiati anche Luca Napolitano e Giusy Ferreri, su zonareality.wordpress.com, 17 giugno 2010. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  14. ^ Amoroso, Emma e Pausini regine della musica, TGcom24, 28 maggio 2012. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  15. ^ Wind Music Awards 2012: tra i premiati Emma, Amoroso, Pausini, Giorgia, Ferro, su musicroom.it, 28 maggio 2012. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  16. ^ Wind Music Awards 2013: tutti i cantanti premiati e le esibizioni, su soundsblog.it, 4 giugno 2013. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  17. ^ Wind Music Awards 2013, le premiazioni, su concertionline.com, 4 giugno 2013. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  18. ^ (EN) Sergio George Leads Latin Grammy Nominees, Billboard, 22 luglio 2003. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  19. ^ MTV Music Award 2015, i vincitori: Mengoni, Fragola e Ferro. Emis Killa presentatore: e se ci prendesse gusto?, il Fatto Quotidiano, 15 giugno 2015. URL consultato il 15 giugno 2015.
  20. ^ Votazioni aperte! Ecco tutte le nomination dei TIM MTV Awards 2017, MTV, 21 aprile 2017. URL consultato il 21 aprile 2017.
  21. ^ Ieri sera gli MTV Europe Music Awards. Ecco come è andata, Rockol, 19 novembre 2004. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  22. ^ Premi di MTV: i vincitori, Rockol, 2 novembre 2006. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  23. ^ Mtv Ema 2015, Tiziano Ferro e Marco Mengoni in nomination, su today.it, 10 settembre 2015. URL consultato il 10 settembre 2015.
  24. ^ MTV EMA 2017: Ermal Meta, Fabri Fibra, Francesco Gabbani, Thegiornalisti, Tiziano Ferro in nomination per il Best Italian Act, su fullsong.it, 7 ottobre 2017. URL consultato il 7 ottobre 2017.
  25. ^ Una nomination per Tiziano Ferro agli MTV Latin Music Awards, Rockol, 23 settembre 2005. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  26. ^ (ES) Los Premios MTV 2006, su mtvla.com, 5 settembre 2006. URL consultato il 4 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 5 aprile 2012).
  27. ^ Kids' Choice Award 2006, su antoniogenna.wordpress.com, 9 novembre 2006. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  28. ^ Kids' Choice Award 2007, su tvblog.it, 8 dicembre 2007. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  29. ^ a b (FR) Les NRJ Music Awards 2003, événement, su actustar.com, 27 gennaio 2002. URL consultato il 4 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 20 agosto 2013).
  30. ^ Onstage Awards: Miglior artista 2012, su onstageweb.com, 6 dicembre 2012. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  31. ^ Onstage Awards: Miglior Tour 2012, su onstageweb.com, 6 dicembre 2012. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  32. ^ a b c Onstage Awards 2016, su timmusiconstageawards.com. URL consultato il 24 febbraio 2016.
  33. ^ I vincitori dei Tim Music Onstage Awards, su timmusiconstageawards.com, 14 marzo 2016. URL consultato il 14 marzo 2016 (archiviato dall'url originale il 15 marzo 2016).
  34. ^ (EN) Venegas Dominates Premios Oye! Awards, Billboard, 15 novembre 2014. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  35. ^ Musica: Bottino pieno al PIM per Elisa e Vasco Rossi, Adnkronos, 26 marzo 2002. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  36. ^ a b Arrivano le nomination del premio Musicae, su rockol.it, 20 gennaio 2002. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  37. ^ LìAlbo d'oro Premio Lunezia, Premio Lunezia. URL consultato il 4 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 28 gennaio 2016).
  38. ^ Migliori videoclip italiani: ancora poche ore per votare e vincere, Rockol, 8 novembre 2006. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  39. ^ Premio Videoclip Italiano 2007: il resoconto della serata finale, Rockol, 23 novembre 2007. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  40. ^ Tiziano Ferro: vota L'ultima notte al mondo come Videoclip italiano, Optima Italia, 1º ottobre 2012. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  41. ^ Premio Videoclip Indipendente: Miglior regia Fuego dei Finley, su teamworld.it, 30 novembre 2012. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  42. ^ Rockol Awards 2012: Miglior singolo italiano, Rockol, 14 dicembre 2012. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  43. ^ Rockol Awards 2012: Miglior videoclip italiano, Rockol, 14 dicembre 2012. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  44. ^ Rockol Awards 2012: Miglior concerto/festival, Rockol, 14 dicembre 2012. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  45. ^ Rockol Awards 2013 - categoria Miglior singolo italiano, Rockol. URL consultato il 4 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 18 gennaio 2014).
  46. ^ Rockol Awards 2013 - categoria Miglior video italiano, Rockol. URL consultato il 4 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 12 ottobre 2014).
  47. ^ Rockol Awards 2013 - i vincitori, Rockol. URL consultato il 4 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 19 gennaio 2014).
  48. ^ Trl Awards 2009: le nominations, Melodicamente, 5 maggio 2009. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  49. ^ Trl Awards 2010, tutte le nomination, su musica.excite.it, 7 aprile 2010. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  50. ^ TRL Awards 2012 il 5 maggio da Firenze. Da oggi si vota, su tvblog.it, 22 marzo 2012. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  51. ^ Mengoni e Pausini supereroi del TRL Awards 2012 di MTV, ANSA, 6 maggio 2012. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  52. ^ Mtv Awards 2016, Artist Saga, su realityshow.blogosfere.it, 22 aprile 2016. URL consultato il 26 aprile 2016.
  53. ^ (EN) Lady Gaga And J.lo Rule The World, su hub.contactmusic.com, 19 maggio 2010. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  54. ^ Tiziano Ferro trionfa ai World Music Awards 2010, Adnkronos, 18 maggio 2010. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  55. ^ a b c d Le nomination dei World Music Awards 2012, dai One Direction a Tiziano Ferro, su music.fanpage.it, 14 dicembre 2012. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  56. ^ a b c d Mengoni, Modà, Chiara e Ferro ai World Music Awards 2013, Radio Italia, 12 marzo 2013. URL consultato il 4 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 16 marzo 2013).
  57. ^ a b c d Quarta nomination per Tiziano Ferro ai World Music Awards, Optima Italia, 14 marzo 2013. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  58. ^ a b c d World Music Awards: Pausini, Pezzali e Nek in nomination, Radio Italia, 5 settembre 2013. URL consultato il 4 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 29 ottobre 2013).
  59. ^ Premi e convegni della Siae al Meeting delle Etichette Indipendenti 2008, SIAE, 1º dicembre 2008. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  60. ^ Dieci!, il referendum sulla musica del decennio: ecco tutti i risultati, Rockol, 11 gennaio 2011. URL consultato il 4 febbraio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica