Lo stadio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lo stadio
Lo stadio - Tiziano Ferro.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaTiziano Ferro
Tipo albumSingolo
Pubblicazione22 maggio 2015
Durata3:45
Album di provenienzaTZN - The Best of Tiziano Ferro
GenerePower pop
EtichettaUniversal
ProduttoreTiziano Ferro, Michele Canova Iorfida
Registrazione2014, Los Angeles (California)
FormatiDownload digitale
Certificazioni
Dischi di platinoItalia Italia (2)[1]
(vendite: 100 000+)
Tiziano Ferro - cronologia
Singolo precedente
(2015)
Singolo successivo
(2015)

Lo stadio è un singolo del cantautore italiano Tiziano Ferro, pubblicato il 22 maggio 2015 come terzo estratto dalla prima raccolta TZN - The Best of Tiziano Ferro.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Composto da Tiziano Ferro e inizialmente pensato per Jovanotti,[3] Lo stadio è uno dei tre brani inediti realizzati dal cantautore nel corso del 2014, insieme ai precedenti singoli Senza scappare mai più e Incanto. Riguardo al brano Tiziano Ferro ha dichiarato:[3]

« Ho scritto questo brano all'alba del mio primo concerto allo Stadio Olimpico. Ero nervoso, emozionato, pieno di speranze, punti interrogativi, gioia inesplosa. Una volta realizzato il demo de Lo stadio lo proposi a Jovanotti. Lui decise che la canzone non era nelle sue corde e io la lasciai parcheggiata nel mio hard disk, convinto che non avrei mai potuto celebrare l'inizio di un tour di stadi tutto mio. Oggi guardo alla mia estate con la stessa gioia inesplosa di qualche anno fa. Il raddoppio di Roma e Milano mi ha scioccato, sono felicissimo e questa canzone celebra in maniera assoluta e perfetta il mio stato d'animo – a tre anni dal giorno in cui l'ho scritta. Sarà una grande festa. »

Il brano è stato inoltre tradotto in lingua spagnola con il titolo Un estadio ed inserito nell'edizione spagnola di TZN - The Best of Tiziano Ferro uscita il 3 marzo 2015.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Grazie a Lo stadio, nel marzo del 2016 il cantautore si è aggiudicato un Onstage Award per l'Inno Live dell'anno.[4]

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip, diretto da Gaetano Morbioli, è stato pubblicato sul canale YouTube del profilo Vevo dell'artista il 26 maggio 2015.[5]

Il 31 luglio dello stesso anno è invece uscito quello per la versione spagnola.[6]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2015) Posizione
massima
Italia[7] 23

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 20 febbraio 2017.
  2. ^ Lucio Schirripa, Tiziano Ferro - Lo stadio (Radio Date: 22-05-2015), Earone, 19 maggio 2015. URL consultato il 2 luglio 2015.
  3. ^ a b Tiziano Ferro: "Lo Stadio la scrissi per Jovanotti, RTL 102.5, 21 maggio 2015. URL consultato il 29 ottobre 2015.
  4. ^ I vincitori dei Tim Music Onstage Awards, Tim Music Onstage Awards, 14 marzo 2016. URL consultato il 14 marzo 2016 (archiviato dall'url originale il 15 marzo 2016).
  5. ^ Filmato audio Tiziano Ferro, Lo Stadio, su YouTube, 26 maggio 2015. URL consultato il 5 agosto 2017.
  6. ^ Filmato audio Tiziano Ferro, Tiziano Ferro - Un Estadio, su YouTube, 31 luglio 2015. URL consultato il 5 agosto 2017.
  7. ^ (EN) Andamento del singolo Lo stadio nella classifica 2015 in Italia, italiancharts.com. URL consultato il 29 ottobre 2015.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica