Per dirti ciao!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Per dirti ciao!
Per dirti ciao.tiff
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaTiziano Ferro
Tipo albumSingolo
Pubblicazione22 giugno 2012
Durata3:34
Album di provenienzaL'amore è una cosa semplice
GenerePop rock
EtichettaEMI
ProduttoreMichele Canova
Registrazione2011
FormatiCD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroItalia Italia[1]
(vendite: 15 000+)
Tiziano Ferro - cronologia
Singolo successivo
(2012)

Per dirti ciao! è un singolo del cantautore italiano Tiziano Ferro, pubblicato il 22 giugno 2012 come quarto estratto dal quinto album in studio L'amore è una cosa semplice.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La canzone viene tradotta in lingua spagnola da Jesús Heredía con il titolo Te digo adiós!, inserita nell'album El amor es una cosa simple ma non estratta come singolo in Spagna e in America Latina.

Il brano è nato da una lettera inviata a Tiziano Ferro da una sua fan, rimasta vedova giovanissima, in cui gli raccontava come le sue canzoni avessero fatto da colonna sonora a quella storia d'amore bruscamente ed inaspettatamente interrotta da un destino crudele.[2][3]

Per anticipare l'uscita di un nuovo singolo ai fan, EMI Music Italy pubblica il 13 giugno uno scatto dal set del videoclip, annunciandone 6 giorni dopo il titolo (per l'appunto Per dirti ciao!).[4]

Sulla scelta del singolo, Tiziano Ferro dichiara come sia stata influente l'evidente forza con cui il brano è arrivato ai fan durante i concerti.[5]

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip (solo in lingua italiana), diretto dal regista Roberto Saku Cinardi e girato a Milano, è basato sul confronto interculturale e sulla pace: vengono mostrati oggetti e persone diverse fondersi in un'unica inquadratura al centro della scena (tecnica dello split screen), evidenziando implicitamente l'uguaglianza esistente tra uomini e donne di ogni nazionalità. La scelta della regia si è quindi orientata sul trasmettere questo aspetto del brano discostandosi dal significato originale del testo.[6]

Alla fine del video è presente un piazzamento promozionale di Play.me, la cui applicazione viene usata per riprodurre il brano su un iPad 2.

Il 22 giugno 2012 il videoclip viene reso disponibile sul sito Internet del quotidiano Corriere della Sera, mentre il 12 agosto 2012 il canale YouTube di Chiara Centoundici pubblica il relativo dietro le quinte.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD singolo - Promo Warner Music (Italia)[7]
  1. Per dirti ciao!
Download digitale
  1. Per dirti ciao!
  2. Te digo adiós!

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Per dirti ciao! viene inserita nelle compilation Radio Italia Hits di Radio Italia e Now Autumn 2012.

Nel 2014 il brano è stato inserito anche nella raccolta del cantautore TZN - The Best of Tiziano Ferro.

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2012) Posizione
massima
Italia[8] 20

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 27 luglio 2017.
  2. ^ Tiziano Ferro: Per dirti ciao!, MTV, 19 giugno 2012. URL consultato il 21 giugno 2012.
  3. ^ Tiziano Ferro: è in arrivo Per dirti ciao!, lospettacolo.it, 19 giugno 2012. URL consultato il 21 giugno 2012.
  4. ^ Una foto rubata da un set... Sarà che Tiziano sta girando un nuovo video?, Facebook, 13 giugno 2012. URL consultato il 21 giugno 2012.
  5. ^ Tiziano Ferro: arriva il nuovo singolo Per dirti ciao! in radio, in tv e su VEVO, EMI Italiana, 19 giugno 2012. URL consultato il 22 luglio 2012.
  6. ^ L'anteprima del videoclip di Tiziano Ferro[collegamento interrotto], twitmunin.com, 22 giugno 2012. URL consultato il 22 giugno 2012.
  7. ^ Copertina singolo Per dirti ciao! (JPG), ImageShack. URL consultato il 7 novembre 2012.
  8. ^ Andamento del singolo Per dirti ciao! nella classifica 2012 in Italiae, su fimi.it. URL consultato il 17 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 18 ottobre 2013).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica