L'amore è una cosa semplice (autobiografia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L'amore è una cosa semplice
AutoreTiziano Ferro
1ª ed. originale2012
Genereautobiografia
Lingua originale italiano
Preceduto daTrent'anni e una chiacchierata con papà

L'amore è una cosa semplice è la seconda parte dell'autobiografia scritta dal cantautore Tiziano Ferro. L'opera narra alcuni aspetti della vita dell'artista dal marzo del 2010 al luglio dell'anno seguente.

Contenuti[modifica | modifica wikitesto]

Come il precedente, il libro è un insieme di diari. La narrazione comincia da marzo 2010, seguendo quindi, a livello temporale, le annotazioni contenute nell'autobiografia precedente, Trent'anni e una chiacchierata con papà. In quest'opera il giovane cantautore parla in prima persona delle conseguenze del suo coming out, della nascita e della creazione del suo quinto album L'amore è una cosa semplice.

Nel libro si può trovare per esteso l'intervista rilasciata al settimanale Vanity Fair, in cui l'artista dichiarava pubblicamente la sua omosessualità il 6 ottobre 2010 (data considerata dal cantautore il suo secondo compleanno).

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura