Seconda battaglia di Legé

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Seconda battaglia di Legé
parte delle Guerre di Vandea
Data6 febbraio 1794
LuogoLegé
EsitoVittoria vandeana
Schieramenti
Comandanti
Effettivi
800 uomini3.000 uomini
Perdite
740 morti
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

La seconda battaglia di Legé è stata una battaglia della Prima guerra di Vandea combattuta il 6 febbraio 1794 a Legé.

La battaglia[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 febbraio, François Charette, con l'aiuto di Charles Sapinaud e di Joly attaccò la città di Legé che i repubblicani avevano incendiato. I tre condussero tre attacchi in contemporanea su tre lati e i repubblicani completamente circondati furono completamente schiacciati dall'assalto vandeano, solo una sessantina di loro su 800 erano sopravvissuti. Fu nel corso di questa battaglia Joly perse i suoi due figli, sia quello che combatteva con lui che quello che combatteva per i repubblicani.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Yves Gras, La Guerre de Vendée, éditions Economica, 1994, p. 132.
  • Jean Tabeur, Paris contre la Province, les guerres de l'Ouest, éditions Economica, 2008, p. 192.