Seconda battaglia di Legé

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Seconda battaglia di Legé
parte delle Guerre di Vandea
Data 6 febbraio 1794
Luogo Legé
Esito Vittoria vandeana
Schieramenti
Comandanti
Effettivi
800 uomini 3.000 uomini
Perdite
740 morti
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

La seconda battaglia di Legé è stata una battaglia della Prima guerra di Vandea combattuta il 6 febbraio 1794 a Legé.

La battaglia[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 febbraio, François Charette, con l'aiuto di Charles Sapinaud e di Joly attaccò la città di Legé che i repubblicani avevano incendiato. I tre condussero tre attacchi in contemporanea su tre lati e i repubblicani completamente circondati furono completamente schiacciati dall'assalto vandeano, solo una sessantina di loro su 800 erano sopravvissuti. Fu nel corso di questa battaglia Joly perse i suoi due figli, sia quello che combatteva con lui che quello che combatteva per i repubblicani.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Yves Gras, La Guerre de Vendée, éditions Economica, 1994, p. 132.
  • Jean Tabeur, Paris contre la Province, les guerres de l'Ouest, éditions Economica, 2008, p. 192.