Battaglia di Clisson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Battaglia di Clisson
parte delle guerre di Vandea
Data22 settembre 1793
LuogoTra Nantes, Clisson e Le Pallet
EsitoVittoria repubblicana
Schieramenti
Comandanti
Effettivi
14.000 uomini7.000 uomini
Perdite
900 morti
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

La battaglia di Clisson (o di Le Pallet) è stata una battaglia della prima guerra di Vandea combattuta il 22 settembre 1793 a Clisson.

La battaglia[modifica | modifica wikitesto]

In seguito alla sconfitta delle sue truppe a Torfou, il generale Canclaux decise di ripiegare su Nantes. Tuttavia il convoglio repubblicano in marcia fu attaccato dai vandeani sulla sua retroguardia. Questi presero molti carri con armi e munizioni e le ambulanze repubblicane uccidendo i feriti della battaglia di Tiffauges.

Ma le forze vandeane erano due volte meno numerose e attesero i rinforzi di Louis Marie de Lescure e François Charette, che però non arrivarono, i due infatti dopo la vittoria che ottennero a Montaigu decisero di attaccare i repubblicani di Saint-Fulgent e inviarono una lettera a Bonchamps chiedendogli di aspettarli ritardando l'attacco, ma il messaggero arrivò troppo tardi. Il piano dei vandeani prevedeva che Lescure e Charette attaccassero alle spalle i repubblicani tagliandogli la fuga, ma non ricevendo la lettera non potevano sapere che gli altri due generali non sarebbero arrivati.

I generali vandeani dopo aver lanciato tre offensive, che erano tutte fallite, decisero di interrompere il combattimento a Le Pallet e si ritirarono dalla battaglia e i repubblicani poterono così riacquistare Nantes senza problemi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Yves Gras, La Guerre de Vendée, éditions Economica, 1994, p. 75.
  • Jean Tabeur, Paris contre la Province, les guerres de l'Ouest, éditions Economica, 2008, p. 137.