Robert Carlyle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Robert Carlyle al San Diego Comic-Con 2014

Robert Carlyle (Glasgow, 14 aprile 1961) è un attore e regista scozzese.

È noto principalmente per i suoi ruoli in film come Trainspotting (1996), La canzone di Carla (1996), Le ceneri di Angela (1999), The Beach (2000) e per la sua interpretazione in Full Monty - Squattrinati organizzati (1997) con cui vince il premio BAFTA al miglior attore protagonista e uno Screen Actors Guild Award. Ha inoltre ricevuto altre due candidature ai premi BAFTA e una al Premio Emmy.

In campo televisivo, dal 2011 al 2018 ha interpretato Tremotino nella serie fantasy C'era una volta.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carlyle è nato a Maryhill, Glasgow. Sua madre, Elisabeth, lavorava come impiegata in una compagnia di autobus mentre suo padre, Joseph Carlyle, era un pittore e decoratore. L'abbandono da parte della madre, a soli 4 anni, lascia Carlyle e suo padre in un periodo molto difficile, caratterizzato da serie ristrettezze economiche. I due si stabiliscono in alcune comuni, dove conducono una vita da hippy. A 16 anni abbandona gli studi per lavorare con il padre, ma successivamente riprende a frequentare corsi di inglese, storia e arte in una scuola serale. All'età di 21 anni, dopo aver letto The Crucible di Arthur Miller, si iscrive alla Royal Scottish Academy of Music and Drama, vincendo una borsa di studio. Inizia così a recitare nel Glasgow Arts Centre.

Il primo ad accorgersi del suo talento è Ken Loach, che nel 1991 lo vuole protagonista nel suo film di denuncia sociale Riff Raff. Nel 1991 Carlyle, assieme ad alcuni amici e alla sua ragazza di allora, l'attrice Caroline Paterson, fonda una compagnia teatrale, la Rain Dog, il cui nome è ispirato al titolo di un album del cantante Tom Waits. La Rain Dog Company è subito caratterizzata da un teatro basato sull'improvvisazione e sull'innovazione. Durante la prima metà del decennio appare in diverse serie tv britanniche e film di nicchia. Particolarmente apprezzato per le sue performance controverse, Carlyle ottiene fama mondiale grazie a successi come Trainspotting e Full Monty - Squattrinati organizzati. Altro film che lo rende noto al pubblico è Il mondo non basta, in cui interpreta Renard, il nemico di 007; ha inoltre interpretato Adolf Hitler nel film per la televisione Il giovane Hitler. Nel 2002 partecipa al videoclip della canzone "Little by Little" degli Oasis. Carlyle è inoltre il fondatore, insieme ad alcuni registi e registe, della compagnia di produzione cinematografica anglosassone 4 Ways.

Nel 2005 interpreta Sergei Karpovich nella miniserie TV canadese Human Trafficking e successivamente vince un Premio Emmy come miglior attore non protagonista in una miniserie. Nel 2007 ottiene il ruolo di Don Harris nel film horror 28 settimane dopo, mentre nel 2008 è tra gli interpreti del Film-tv 24: Redemption. Dal 2009 al 2011 è uno dei protagonisti della serie televisiva Stargate Universe, e in seguito interpreta Tremotino/Mister Gold in C'era una volta, rivestendo un ruolo primario nella serie. Nel 2010 presta la voce a Gabriel Belmont, protagonista del videogioco Castlevania: Lords of Shadow. Darà poi la voce a questo personaggio anche nei due seguiti, Castlevania: Lords of Shadow - Mirror of Fate del 2013 e Castlevania: Lords of Shadow 2 del 2014. Nel 2016, a distanza di vent'anni, ritorna nel ruolo di Francis Begbie in T2 Trainspotting.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1997 Carlyle ha sposato dopo tre anni di fidanzamento Anastasia Shirley, truccatrice conosciuta sul set della serie Cracker dove recitava, da cui ha avuto tre figli: Ava (2002), Harvey (2004) e Pearce Joseph (2006).

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Video musicali[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]


Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

1993 BAFTA Scotland Awards

  • Candidatura come miglior attore per Riff Raff

1995 BAFTA Scotland Award

  • Vinto migliore attore ospite in una serie TV per Cracker (1993)
  • Vinto migliore attore di una serie TV per Hamish Macbeth (1995)

1995 CableACE Award

  • Candidatura come migliore attore ospite in una serie TV per Cracker (1993)

1995 RTS Television Award

  • Vinto migliore attore di una serie TV per Hamish Macbeth (1995)

1996 Awards Circuit Community Awards

  • Candidatura come migliore attore non protagonista per Trainspotting (1996)

1996 Royal Television Society, UK

  • Vinto migliore attore di una serie TV per Hamish Macbeth (1995)

1997 BAFTA Scotland Award

  • Candidatura come migliore attore non protagonista per Trainspotting (1996)
  • Candidatura come migliore attore di una serie TV per Hamish Macbeth

1997 Salerno Shadowline Film Festival

  • Vinto migliore attore non protagonista per Trainspotting (1996)

1997 Satellite Awards 1997

  • Candidatura come migliore attore non protagonista per Trainspotting (1996)

1998 BAFTA Award

  • Candidatura come migliore attore di una serie TV per Hamish Macbeth

1998 Evening Standard British Film Awards

1998 London Critics Circle Film Awards

  • Vinto migliore attore per Face
  • Vinto migliore attore protagonista per Full Monty - Squattrinati organizzati (1997)
  • Vinto migliore attore protagonista per La canzone di Carla (1996)

1998 Screen Actors Guild Award

  • Vinto miglior Cast per Full Monty - Squattrinati organizzati

1998 MTV Movie Awards

  • Candidatura come miglior sequenza ballata per Full Monty - Squattrinati organizzati

1998 Sant Jodi Awards

  • Vinto migliore attore straniero per Go Now
  • Vinto migliore attore straniero per Full Monty - Squattrinati organizzati

1999 BAFTA Award

2000 Irish Film and Television Award

  • Candidatura come migliore attore per Le ceneri di Angela (1999)

2001 Empire Awards, UK

  • Candidatura come miglior attore per Le ceneri di Angela (1999)

2004 Satellite Award

2006 Gold Derby Awards

2006 Women's Image Network Awards

2006 Primetime Emmy Awards

  • Candidatura come miglior attore non protagonista in una miniserie per Human Trafficking - Le schiave del sesso (2005)

2008 BAFTA Scotland Award

  • Candidatura come miglior attore protagonista per Summer

2009 BAFTA Scotland Award

  • Vinto migliore attore televisivo per The Unloved (2009)

2010 Gemini Award

2015 BAFTA Scotland Award

  • Vinto miglior film per La bottega degli errori (2015)
  • Candidatura come migliore attore protagonista per La bottega degli errori
  • Candidatura come miglior regista per La bottega degli errori

2015 Edinburgh International Film Festival

  • Candidatura come miglior film per La bottega degli errori

2015 Behind the Voice Actors Awards

2016 Monte-Carlo Comedy Film Festival

  • Vinto migliore film per La bottega degli errori

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi lavori, Robert Carlyle è stato doppiato da:

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ufficiale dell'Ordine dell'Impero Britannico - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine dell'Impero Britannico

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN85511307 · ISNI (EN0000 0001 0921 6789 · LCCN (ENno98086099 · GND (DE131467115 · BNF (FRcb140131378 (data) · BNE (ESXX1300677 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no98086099