Riolunato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Riolunato
comune
Riolunato – Stemma Riolunato – Bandiera
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Emilia-Romagna-Stemma.svg Emilia-Romagna
Provincia Provincia di Modena-Stemma.png Modena
Amministrazione
Sindaco Daniela Contri (lista civica - Viviamo Rio) dal 25/05/2014
Territorio
Coordinate 44°14′00″N 10°39′00″E / 44.233333°N 10.65°E44.233333; 10.65 (Riolunato)Coordinate: 44°14′00″N 10°39′00″E / 44.233333°N 10.65°E44.233333; 10.65 (Riolunato)
Altitudine 716 m s.l.m.
Superficie 44,91 km²
Abitanti 744[1] (31-12-2014)
Densità 16,57 ab./km²
Frazioni Serpiano, Castello, Groppo, Castellino di Brocco, Centocroci, Le Polle.
Comuni confinanti Fiumalbo, Frassinoro, Lama Mocogno, Montecreto, Palagano, Pievepelago, Sestola
Altre informazioni
Cod. postale 41020
Prefisso 0536
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 036035
Cod. catastale H303
Targa MO
Cl. sismica zona 3 (sismicità bassa)
Cl. climatica zona F, 3 189 GG[2]
Nome abitanti riolunatesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Riolunato
Riolunato
Posizione del comune di Riolunato all'interno della provincia di Modena
Posizione del comune di Riolunato all'interno della provincia di Modena
Sito istituzionale

Riolunato (Ardondlà in dialetto riolunatese[3]) è un comune italiano di 744 abitanti della provincia di Modena, in Emilia-Romagna, situato a sud del capoluogo. Fa parte dell'Unione dei Comuni del Frignano, che ha il proprio capoluogo a Pavullo nel Frignano. Il territorio, la cui altitudine va dai 620 ai 2165 m slm, è percorso dall'alto Scoltenna e da numerosi affluenti. È dominato a sud dal crinale appenninico sul quale emerge la vetta del monte Cimone. L'abitato si trova sulla riva di un piccolo lago artificiale creato da una diga che alimenta una centrale idroelettrica. Il patrono è san Giacomo.

Il toponimo, deriverebbe secondo alcuni, dalla forma del fiume che lo attraversa, lo Scoltenna, il quale nel tratto circostante al paese, forma una sorta di andamento, vagamente associabile alla forma della Luna. Infatti "Rio-Lunato", sta per "rio a forma di Luna".

Piste da sci sul Monte Cimone in località Le Polle

Riolunato è nota, grazie all'autore francese Albert Gallois che vi visse per un certo periodo della sua vita, per essere stato uno dei primi comuni in Italia ad ospitare un'associazione esperantista. A Riolunato infatti sono presenti ben due oggetti legati all'esperanto: Piazza Esperanto, ed una targa in lingua esperanto che ricorda Gallois. Nel 2009 viene inaugurata la chiesa dedicata a Francesca Saverio Cabrini alla memoria di Cristoforo Migliori emigrante. Chiesa progettata dallo scultore Davide Scarabelli e gli architetti Macchitelli e Ronchi.

Frazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Castellino, Castello di Riolunato, Cento Croci, Frassineto, Roncombrellaro, Serpiano nel Frignano, Groppo, Le Polle, Pezzuole, San Michele Pelago (frazione amministrata anche dai comuni di Pievepelago e Fiumalbo).

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
12 maggio 1985 5 maggio 1990 Rinaldo Contri Democrazia Cristiana Sindaco [5]
6 maggio 1990 22 maggio 1993 Maurizio Fontana ind. Sindaco [5]
23 maggio 1993 12 giugno 2004 Livio Migliori PSI, lista civica Sindaco [5]
13 giugno 2004 24 maggio 2014 Giancarlo Cargioli lista civica Insieme per Riolunato Sindaco [5]
25 maggio 2014 in carica Daniela Contri lista civica - Viviamo Rio Sindaco [6]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Eventi[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggio delle Ragazze - Periodo: 30 aprile - 1º maggio
  • Maggio delle Anime Purganti - Periodo: 2ª e 3ª domenica di maggio

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://demo.istat.it/bilmens2014gen/index.html
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF) in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 538.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ a b c d http://amministratori.interno.it/
  6. ^ http://www.provincia.modena.it/page.asp?IDCategoria=39&IDSezione=8015

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]