Pierpaolo Spollon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Pierpaolo Spollon (Padova, 10 febbraio 1989) è un attore italiano noto al grande pubblico per aver interpretato Marco Allevi nella serie televisiva L'allieva e Riccardo Bonvegna in Doc - Nelle tue mani.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Pierpaolo Spollon è figlio di un commissario e di un'impiegata civile dell'esercito. Frequenta il liceo scientifico nella città di Padova e tramite la scuola si avvicina al mondo del cinema prendendo parte a un provino per il film La giusta distanza del regista Carlo Mazzacurati. Non ottiene la parte, ma viene notato dal regista Alex Infascelli che lo introduce nel mondo dello spettacolo scegliendolo per la miniserie TV Nel nome del male[1] nel ruolo del giovane Matteo Baldassi. Al compimento della maggior età si trasferisce a Roma dove lavora come cameriere e studia con Gisella Burinato e Beatrice Bracco.[2] Nel 2014 intraprende il triennio di studi di recitazione del Centro sperimentale di cinematografia di Roma.[3]

L'esordio cinematografico arriva nel 2010 con l'interpretazione di Stefano nel film Terraferma, di Emanuele Crialese[4], mentre l'esordio televisivo arriva un anno più tardi con l'entrata nel cast della serie televisiva Una grande famiglia in onda su Rai 1, dove interpreta Pierluigi Balanzoni. Nel 2013 recita nel film Leoni di Pietro Parolin con Neri Marcorè e Piera Degli Esposti, dove interpreta il ruolo di Martino.[5]

Nel 2015 ritorna sullo schermo come protagonista nel film La dolce arte di esistere diretto da Pietro Reggiani.[6] Nello stesso anno entra a far parte del cast della serie televisiva L'allieva con Alessandra Mastronardi e Lino Guanciale, dove veste i panni di Marco Allevi. Due anni più tardi lavora nuovamente accanto a Lino Guanciale nella serie poliziesca-fantastica La porta rossa, trasmessa su Rai 2, nel ruolo di Filip Vesna.[7]

Nel 2020 entra a far parte del cast principale della serie televisiva Doc - Nelle tue mani[8], dove interpreta il dottor Riccardo Bonvegna, affiancando Luca Argentero e Matilde Gioli.[9] Nello stesso anno partecipa a un'altra fiction trasmessa su Rai 1, Che Dio ci aiuti, nel ruolo di Emiliano, accanto a Elena Sofia Ricci, Gianmarco Saurino e Valeria Fabrizi.[10] Veste nello stesso anno i panni dell'agente Polito in Vite in fuga, serie televisiva diretta da Luca Ribuoli.[11]

Nel 2021 prende parte alla sua prima produzione internazionale interpretando Michelangelo Buonarroti nella fiction Leonardo con protagonista Aidan Turner.[12] Nello stesso anno affianca Maria Chiara Giannetta e Giuseppe Zeno nella serie TV Blanca, interpretando il ruolo di Nanni.[13]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Tre visi, regia di Stefano Pesce
  • PGR, regia di Dario Aita e Pierpaolo Spollon
  • Lo Scacciapensieri, regia di Domenico Modafferi

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • 2069: Oltre la luna, di Andrea Pennacchi e Rossella Spiga, regia di Marco Artusi (2019)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]