Parigi-Nizza 2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Francia Parigi-Nizza 2016
Parcours Paris-Nice 2016.svg
Mappa del percorso della competizione
Edizione74ª
Data6 marzo - 13 marzo
PartenzaConflans-Sainte-Honorine
ArrivoNizza
Percorso1 290 km, prol. + 7 tappe
Tempo27h26'40"
Media40,97 km/h
Valida perUCI World Tour 2016
Classifica finale
PrimoRegno Unito Geraint Thomas
SecondoSpagna Alberto Contador
TerzoAustralia Richie Porte
Classifiche minori
PuntiAustralia Michael Matthews
MontagnaCanada Antoine Duchesne
SquadreSpagna Movistar Team
Cronologia
Edizione precedenteEdizione successiva
Parigi-Nizza 2015Parigi-Nizza 2017

La Parigi-Nizza 2016, è stata la settantaquattresima edizione della corsa, valida come seconda prova dell'UCI World Tour 2016, svoltasi dal 6 al 13 marzo 2016 su un percorso di 1 290,8 km, suddiviso in un prologo e sette tappe con partenza da Conflans-Sainte-Honorine e arrivo a Nizza. La vittoria finale fu appannaggio dell'inglese Geraint Thomas, che portò a termine la corsa con il tempo totale di 27 ore, 26 minuti e 40 secondi, alla media di 40,97 km/h.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

L'edizione 2016 della Parigi-Nizza inizia con un prologo a cronometro individuale a Conflans-Sainte-Honorine, 24 km da Parigi, il 6 marzo 2016.

Prima tappa arrivo a Vendôme dove vi sono due tratti di strada sterrata nel circuito finale nei pressi della città. Dalla seconda alla quarta tappa la corsa si svolge lungo e nel Massiccio Centrale su terreno pianeggiante o collinare. Nella quinta tappa il gruppo si dirige verso la Provenza, salendo fino a Chalet Reynard a metà tappa e arrivando a Salon-de-Provence, vicino alla costa mediterranea. Chalet Reynard, a 1 440 m di altitudine, sulle pendici del Mont Ventoux, è il punto più alto della gara e potrebbe essere coperto di neve ai primi di marzo. La corsa si trasferisce poi a Nizza per le ultime e decisive due tappe. La tappa numero sei inizia a Nizza e termina in cima alla salita de La Madone d'Utelle, lunga 15 km con una pendenza media del 5,7%. La settima e ultima tappa è il 13 marzo, su un circuito collinare intorno a Nizza e con il Col d'Èze come salita finale dell'edizione. La gara finisce sull'illustre Promenade des Anglais di Nizza, di fronte al mare della Costa Azzurra.[1]

Tappe[modifica | modifica wikitesto]

Tappa Data Percorso km Vincitore di tappa Leader cl. generale
Pr. 6 marzo Conflans-Sainte-Honorine (cron. individuale) 6,1 Australia Michael Matthews Australia Michael Matthews
7 marzo Condé-sur-Vesgre > Vendôme 195 Francia Arnaud Démare Australia Michael Matthews
8 marzo Contres > Commentry 214 Australia Michael Matthews Australia Michael Matthews
9 marzo Cusset > Mont Brouilly 165,5 annullata[2]
10 marzo Juliénas > Romans-sur-Isère 193,5 Francia Nacer Bouhanni Australia Michael Matthews
11 marzo Saint-Paul-Trois-Châteaux > Salon-de-Provence 198 Kazakistan Aleksej Lucenko Australia Michael Matthews
12 marzo Nizza > La Madone d'Utelle 177 Russia Il'nur Zakarin Gran Bretagna Geraint Thomas
13 marzo Nizza > Nizza 141 Belgio Tim Wellens Gran Bretagna Geraint Thomas
Totale 1 136,8

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Prendono parte alla competizione 22 squadre: oltre alle 18 formazioni con licenza UCI World Tour, partecipanti di diritto, sono state invitate 4 squadre UCI Professional Continental, Cofidis, Direct Énergie, Delko-Marseille Provence-KTM e Fortuneo-Vital Concept.

NN. Cod. Squadra
1-8 BMC Stati Uniti BMC Racing Team
11-18 KAT Russia Team Katusha
21-28 LAM Italia Lampre-Merida
31-38 SKY Gran Bretagna Team Sky
41-48 LTS Belgio Lotto-Soudal
51-58 ALM Francia AG2R La Mondiale
61-68 OGE Australia Orica-GreenEDGE
71-78 TNK Russia Tinkoff
81-88 EQS Belgio Etixx-Quick Step
91-98 FDJ Francia FDJ
101-108 MOV Spagna Movistar Team
NN. Cod. Squadra
111-118 AST Kazakistan Astana Pro Team
121-128 TGA Germania Team Giant-Alpecin
131-138 COF Francia Cofidis, Solutions Crédits
141-148 CPT Stati Uniti Cannondale Pro Cycling Team
151-158 TFS Stati Uniti Trek-Segafredo
161-168 DEN Francia Direct Énergie
171-178 DDD Sudafrica Team Dimension Data
181-188 TLJ Paesi Bassi Team Lotto NL-Jumbo
191-198 IAM Svizzera IAM Cycling
201-208 FVC Francia Fortuneo-Vital Concept
211-218 DMP Francia Delko-Marseille Provence-KTM

Dettagli delle tappe[modifica | modifica wikitesto]

[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Australia Michael Matthews Orica 7'39"
2 Paesi Bassi Tom Dumoulin Giant a 1"
3 Nuova Zelanda Patrick Bevin Cannondale a 2"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Australia Michael Matthews Orica 7'39"
2 Paesi Bassi Tom Dumoulin Giant a 1"
3 Nuova Zelanda Patrick Bevin Cannondale a 2"

1ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Francia Arnaud Démare FDJ 4h29'53"
2 Gran Bretagna Ben Swift Sky s.t.
3 Francia Nacer Bouhanni Cofidis s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Australia Michael Matthews Orica 4h37'30"
2 Paesi Bassi Tom Dumoulin Giant a 3"
3 Nuova Zelanda Patrick Bevin Cannondale a 4"

2ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Australia Michael Matthews Orica 5h04'26"
2 Italia Niccolò Bonifazio Trek s.t.
3 Francia Nacer Bouhanni Cofidis s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Australia Michael Matthews Orica 9h41'46"
2 Paesi Bassi Tom Dumoulin Giant a 14"
3 Nuova Zelanda Patrick Bevin Cannondale a 19"

3ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Annullata a causa del maltempo[2]

4ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Francia Nacer Bouhanni Cofidis 4h42'29"
2 Belgio Edward Theuns Trek s.t.
3 Germania André Greipel Lotto-Soudal s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Australia Michael Matthews Orica 14h24'15"
2 Paesi Bassi Tom Dumoulin Giant a 14"
3 Nuova Zelanda Patrick Bevin Cannondale a 19"

5ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Kazakistan Aleksej Lucenko Astana 5h00'26"
2 Norvegia Alexander Kristoff Katusha a 21"
3 Australia Michael Matthews Orica s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Australia Michael Matthews Orica 19h24'58"
2 Kazakistan Aleksej Lucenko Astana a 6"
3 Paesi Bassi Tom Dumoulin Giant a 18"

6ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Russia Il'nur Zakarin Katusha 4h45'11"
2 Gran Bretagna Geraint Thomas Sky s.t.
3 Spagna Alberto Contador Tinkoff a 1"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Gran Bretagna Geraint Thomas Sky 24h10'26"
2 Spagna Alberto Contador Tinkoff a 15"
3 Russia Il'nur Zakarin Katusha a 20"

7ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Belgio Tim Wellens Lotto-Soudal 3h16'09"
2 Spagna Alberto Contador Tinkoff s.t.
3 Australia Richie Porte BMC s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Gran Bretagna Geraint Thomas Sky 27h26'40"
2 Spagna Alberto Contador Tinkoff a 4"
3 Australia Richie Porte BMC a 12"

Evoluzione delle classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Tappa Vincitore Classifica generale
Maglia gialla
Classifica a punti
Maglia verde
Classifica scalatori
Maglia a pois
Classifica a squadre
Numero giallo
Pr. Michael Matthews Michael Matthews Michael Matthews non assegnata Movistar Team
Arnaud Démare Jon Izagirre
Michael Matthews
annullata[2]
Nacer Bouhanni Evaldas Šiškevičius
Aleksej Lucenko Jesús Herrada Astana Pro Team
Il'nur Zakarin Geraint Thomas Antoine Duchesne Team Sky
Tim Wellens Movistar Team
Classifiche finali Geraint Thomas Michael Matthews Antoine Duchesne Movistar Team
Maglie indossate da altri ciclisti in caso di due o più maglie vinte

Classifiche finali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica generale - Maglia gialla[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Gran Bretagna Geraint Thomas Sky 27h26'40"
2 Spagna Alberto Contador Tinkoff a 4"
3 Australia Richie Porte BMC a 12"
4 Russia Il'nur Zakarin Katusha a 20"
5 Spagna Jon Izagirre Movistar a 37"
6 Colombia Sergio Henao Sky a 44"
7 Gran Bretagna Simon Yates Orica s.t.
8 Francia Tony Gallopin Lotto-Soudal a 51"
9 Francia Romain Bardet AG2R a 1'00"
10 Portogallo Rui Costa Lampre a 1'07"

Classifica a punti - Maglia verde[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Punti
1 Australia Michael Matthews Orica 53
2 Spagna Alberto Contador Tinkoff 23
3 Gran Bretagna Ben Swift Sky 22
4 Kazakistan Aleksej Lucenko Astana 18
5 Gran Bretagna Geraint Thomas Sky 18

Classifica scalatori - Maglia a pois[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Punti
1 Canada Antoine Duchesne Direct 78
2 Spagna Jesús Herrada Movistar 51
3 Belgio Thomas De Gendt Lotto-Soudal 49
4 Francia Arnaud Courteille FDJ 20
5 Lituania Evaldas Šiškevičius Delko 18

Classifica a squadre - Numero giallo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Tempo
1 Spagna Movistar Team 82h30'40"
2 Kazakistan Astana Pro Team a 41"
3 Gran Bretagna Team Sky a 3'01"
4 Stati Uniti Cannondale Pro Cycling Team a 5'33"
5 Francia AG2R La Mondiale a 10'53"

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Luca Pellegrini, Parigi-Nizza 2016, svelato il percorso, su cyclingpro.net, 1º marzo 2016 (archiviato dall'url originale il 3 febbraio 2016).
  2. ^ a b c Parigi Nizza, terza tappa annullata causa neve sul percorso, su sport.sky.it, 9 marzo 2016. URL consultato il 9 marzo 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]