Omalizumab

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Omalizumab
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC6450H9916N1714O2023S38
Massa molecolare (u)145058,2 g/mol
Numero CAS242138-07-4
Codice ATCR03DX05
DrugBankDB00043
Dati farmacocinetici
Emivita26 giorni
Indicazioni di sicurezza

L'omalizumab è un anticorpo monoclonale.

Meccanismo D'Azione[modifica | modifica wikitesto]

L'Omalizumab agisce legandosi alle IgE in circolo, evitando in tal modo il loro legame al recettore FcεR1 posto su mastociti e basofili. A differenza dei tradizionali farmaci anti-IgE non interagisce con le IgE già legate a mastociti e basofili.

Indicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Viene utilizzato nella profilassi per le forme di asma dovuto ad allergie. Negli USA il suo utilizzo è stato approvato anche per il trattamento dell'orticaria cronica.

Posologia[modifica | modifica wikitesto]

Per iniezione sottocutanea: cambia a seconda del rapporto del peso corporeo e della concentrazione di IgE.

Controindicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Controindicato durante l'allattamento.

Effetti indesiderati[modifica | modifica wikitesto]

Si riscontra cefalea, diarrea, dispepsia, astenia, vertigini e tosse.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Omalizumab[modifica | modifica wikitesto]

Oliviero Rossi, L'asma bronchiale: dagli aspetti patogenetici alle applicazioni diagnostiche, terapeutiche e di prevenzione, SEE Editrice Firenze, 2004, pp. 211–, ISBN 978-88-8465-041-2.