Museo archeologico (Olimpia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Museo archeologico
Piantina del Museo (in inglese)
Piantina del Museo (in inglese)
Tipo Terracotte, bronzi, sculture, oggetti delle Olimpiadi Antiche
Data fondazione 1982
Data chiusura Tuttora aperto
Indirizzo Antica Olimpia, Elidia, Grecia

Il Museo Archeologico di Olimpia è uno dei grandi musei a Olimpia, Elide, e un raggruppamento di case trovate nel sito archeologico dell'Antica Olimpia.

Storia del museo[modifica | modifica wikitesto]

Il museo fu costruito dalla parte opposta del sito degli scavi nella valle nord-ovest della collina Kronion. Progettato da Patroklos Karantinos[1] fu aperto officialmente nell'1982. Uno dei più famosi reperti esposti è la Nike di Paeonius, che è presente nelle medaglie date come premio nei Giochi Olimpici Estivi del 2004 ad Atene.

Hermes che si prende cura del piccolo Dionisio, di Prassitele, Museo Archeologico di Olimpia.

Collezioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Collezione di sculture (dal periodo arcaico fino al periodo romano).

Pezzi famosi[modifica | modifica wikitesto]

  • Miniatura in bronzo di un cavallo.

La statua di Apollo del frontone occidentale del Tempio di Zeus era raffigurata sulla banconota da 1000 dracme dal 1987 al 2001[2].

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Archeological Museum at Olympia Museo archeologico di Olimpia.
  2. ^ Banca della Grecia. 1000 dracme Monete e banconote.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE16005111-3