Philippeion

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Philippeion
Olympia Philippeion 2010 4.jpg
CiviltàAntica Grecia
Utilizzomonumento celebrativo
Localizzazione
StatoGrecia Grecia
ComuneOlimpia
Mappa di localizzazione

Coordinate: 37°38′19.32″N 21°37′45.84″E / 37.6387°N 21.6294°E37.6387; 21.6294

Il Philippeion era un monumento celebrativo in ordine ionico che sorgeva nella valle nota come Altis, poco distante da Olimpia, realizzato in pietra calcarea e marmo.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Crepidoma del monumento.

Il Philippeion era di forma circolare e conteneva una statua crisoelefantina raffigurante la famiglia di Filippo II di Macedonia: Filippo II, Alessandro Magno, Aminta III di Macedonia e Euridice I di Macedonia. Fu realizzato dallo scultore ateniese Leocare per celebrare la vittoria di Filippo II durante la Battaglia di Cheronea. Si tratta dell'unico monumento di questa valle ad essere dedicato ad un essere umano.

Nonostante oggi il monumento non sia integro, si può affermare che esso era composto da un colonnato esterno formato da diciotto colonne in ordine ionico. All'interno, presentava nove colonne di ordine corinzio. La struttura presenta un diametro complessivo di 15 metri.[1][2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) David C. Young, A brief history of the Olympic games, p. 125, 1-4051-1130-5.
  2. ^ (EN) Walter Woodburn Hyde, Olympic victor monuments and Greek athletic art, p. 353, 1-4102-0994-6.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN288640742 · GND (DE1028335377