Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Martino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Martino (disambigua).

Martino è un nome proprio di persona italiano maschile[1][2][3][4][5].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Deriva dal supernomen romano Martinus, divenuto poi nome proprio: è una costruzione teoforica basata sul nome del dio romano della guerra e della primavera, Marte (in latino Mars, al genitivo Martis)[1][2][4][6][7], e vuol dire quindi "sacro a Marte", "dedicato a Marte"[4], "appartenente a Marte"[5]; condivide quindi la stessa etimologia di vari altri nomi, quali Marco, Marcello, Marciano, Marziale, Marzio e Mario, testimoniando l'enorme popolarità del culto di tale divinità presso gli antichi romani. Da Martino deriva poi, in forma patronimica, il nome Martiniano.

Il nome si diffuse particolarmente durante il Medioevo, in ambiti cristiani, grazie alla venerazione di diversi santi, in particolare san Martino di Tours[2][4][5]; il suo culto, attestato in Francia già nell'VIII secolo, giunse in altri paesi, fra cui l'Italia, a cavallo tra il IX e il X secolo[4]. Nel Bel Paese il nome è ben diffuso ovunque[1], specialmente nel Nord[4].

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

Generalmente, l'onomastico viene festeggiato l'11 novembre, in onore di san Martino, vescovo di Tours[6][8]. Si ricordano comunque numerosissimi santi e beati con questo nome, fra i quali, alle date seguenti:

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Persone di nome Martino.

Variante Martin[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Persone di nome Martin.

Variante Martín[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Persone di nome Martín.

Variante Martinus[modifica | modifica wikitesto]

Variante Maarten[modifica | modifica wikitesto]

Variante Morten[modifica | modifica wikitesto]

Altre varianti[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g La Stella T., p. 239.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al am an ao ap aq ar as at au av aw ax (EN) Martin, su Behind the Name. URL consultato il 10 marzo 2018.
  3. ^ a b c Accademia della Crusca, p. 677.
  4. ^ a b c d e f g h De Felice, p. 6.
  5. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u Sheard, p. 384.
  6. ^ a b c d e f g h Albaigès i Olivart, p. 171.
  7. ^ a b c (EN) Martin, su Online Etymology Dictionary. URL consultato il 10 marzo 2018.
  8. ^ a b c d e f g h i j k l m n Santi e beati di nome Martino, su Santi, beati e testimoni. URL consultato l'8 giugno 2013.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi