Morten Hæstad

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Morten Hæstad
Nome Morten Kruger Hæstad
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 180 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 2016
Carriera
Squadre di club1
2004-2005 Start 0 (0)
2005 Tønsberg 10 (0)
2006 Haugesund 25 (0)
2007-2011 Start 69 (5)
2011-2013 Kongsvinger 64 (3)
2014-2015 Hønefoss 24 (3)
Nazionale
2003 Norvegia Norvegia U-16 8 (2)
2004 Norvegia Norvegia U-17 8 (3)
2004-2005 Norvegia Norvegia U-18 10 (2)
2006 Norvegia Norvegia U-19 12 (0)
2006-2008 Norvegia Norvegia U-21 9 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 aprile 2016

Morten Kruger Hæstad (Kristiansand, 11 marzo 1987) è un ex calciatore norvegese, di ruolo centrocampista.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È il fratello minore di Kristofer Hæstad.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Lo Start e i prestiti[modifica | modifica wikitesto]

Hæstad ha iniziato a giocare a calcio a livello giovanile nel Randesund, per trasferirsi successivamente allo Start. Ha esordito con la prima squadra l'11 maggio 2005, sostituendo Kai Risholt nell'incontro dell'edizione annuale del Norgesmesterskapet con il Lyngdal.[2]

Sempre nella stagione, è stato prestato al Tønsberg, formazione militante nella 1. divisjon. Ha debuttato ufficialmente con la nuova squadra il 19 giugno 2005, nel successo per 4-1 sul Sogndal.[3] Sempre con la maglia del Tønsberg, ha giocato altre 9 partite, di cui 8 da titolare e una subentrando a gara in corso. Al termine di questo prestito, è tornato momentaneamente allo Start, per poi essere prestato nuovamente, questa volta all'Haugesund.

Militante sempre nella 1. divisjon, con l'Haugesund ha disputato il primo incontro in data 9 aprile 2006, sostituendo Jan Fabiano Kristiansen nel corso del secondo tempo della sfida che ha visto il successo della sua squadra per 1-0 sul Follo.[4] A fine stagione, ha totalizzato 25 presenze, senza mai andare a segno.

Il ritorno allo Start[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2007 è tornato allo Start ed è stato aggregato alla prima squadra. Nel primo turno dell'Eliteserien 2007 ha debuttato contro l'Aalesund, sostituendo Alex Valencia e contribuendo al successo del suo club per 2-4, realizzando la rete del momentaneo 2-3.[5] A fine stagione, lo Start è retrocesso nella 1. divisjon e Hæstad è rimasto in squadra, contribuendo ad ottenere un'immediata promozione. Nelle due stagioni seguenti, entrambe nella massima divisione, ha avuto meno spazio, non conquistando mai un posto da titolare fisso.

Kongsvinger[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 agosto 2011 è stato ingaggiato dal Kongsvinger, a cui si è legato con un contratto valido fino al termine della stagione.[6] Ha scelto la maglia numero 26.[6] Ha esordito in squadra il 14 agosto, schierato titolare nella sconfitta per 4-0 in casa del Ranheim.[7] Il 25 settembre ha realizzato la prima rete in squadra, nel pareggio per 2-2 contro l'Hønefoss.[8] Il 30 novembre 2011, ha rinnovato il contratto per altre due stagioni.[9]

È rimasto in squadra per circa due anni e mezzo, totalizzando 70 presenze e 3 reti, includendo gli incontri di coppa. Al termine del campionato 2013, il Kongsvinger è retrocesso nella 2. divisjon e Hæstad ha lasciato il club nella successiva finestra di trasferimento.

Hønefoss[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 gennaio 2014, Hæstad ha firmato ufficialmente un contratto biennale con lo Hønefoss.[10] Ha scelto la maglia numero 26.[11] Ha esordito in squadra il successivo 6 aprile, schierato titolare nella sconfitta per 4-3 maturata sul campo del Bærum.[12] Il 3 agosto 2014 ha segnato la prima rete in campionato, nella partita persa per 3-2 in casa del Bryne.[13]

Il 25 ottobre 2015, al termine della 29ª giornata di campionato, il suo Hønefoss è matematicamente retrocesso in 2. divisjon, con un turno d'anticipo sulla fine della stagione.[14] Il 28 novembre successivo, Hæstad ha annunciato il suo addio alla squadra, da cui si sarebbe svincolato a fine anno.[15] Il 7 aprile 2016 ha annunciato il proprio ritiro dall'attività agonistica.[16]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Hæstad ha esordito con la Norvegia Under-21 il 5 ottobre 2006, nella vittoria per 1-3 sui pari età della Danimarca, entrando in campo al posto di Vidar Nisja nel corso del secondo tempo.[17]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 1º gennaio 2016.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2004 Norvegia Start 1D 0 0 CN 0 0 - - - - - - 0 0
gen.-giu. 2005 ES 0 0 CN 1 0 - - - - - - 1 0
giu.-dic. 2005 Norvegia Tønsberg 1D 10 0 CN - - - - - - - - 10 0
2006 Norvegia Haugesund 1D 25 0 CN  ?  ? - - - - - -  ?  ?
2007 Norvegia Start ES 14 2 CN 3 0 - - - - - - 17 2
2008 1D 28 3 CN  ?  ? - - - - - -  ?  ?
2009 ES 16 0 CN 3 0 - - - - - - 19 0
2010 ES 8 0 CN 1 0 - - - - - - 9 0
gen.-ago. 2011 ES 3 0 CN 1 0 - - - - - - 4 0
Totale Start 69 5  ?  ? - - - -  ?  ?
ago.-dic. 2011 Norvegia Kongsvinger 1D 10 1 CN - - - - - - - - 10 1
2012 1D 27 2 CN 3 0 - - - - - - 30 2
2013 1D 27 0 CN 3 0 - - - - - - 30 0
Totale Kongsvinger 64 3 6 0 - - - - 70 3
2014 Norvegia Hønefoss 1D 24 3 CN 2 1 - - - - - - 26 4
2015 1D 26 2 CN 3 0 - - - - - - 29 2
Totale Hønefoss 50 5 5 1 - - - - 55 6
Totale 194 10  ?  ? - - - -  ?  ?

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (NO) Hæstad-brødrene ga moren drømmegaven, bt.no. URL consultato il 7 febbraio 2013.
  2. ^ (NO) Lyngdal 1 - 2 Start, altomfotball.no. URL consultato il 2 novembre 2010.
  3. ^ (NO) Tønsberg 4 - 1 Sogndal, altomfotball.no. URL consultato il 2 novembre 2010.
  4. ^ (NO) Haugesund 1 - 0 Follo, altomfotball.no. URL consultato il 2 novembre 2010.
  5. ^ (NO) Aalesund 2 - 4 Start, altomfotball.no. URL consultato il 2 novembre 2010.
  6. ^ a b (NO) Klar for KIL, kil.no. URL consultato il 16 gennaio 2014.
  7. ^ (NO) Ranheim 4 - 0 Kongsvinger, altomfotball.no. URL consultato il 16 gennaio 2014.
  8. ^ (NO) Kongsvinger 2 - 2 Hønefoss, altomfotball.no. URL consultato il 16 gennaio 2014.
  9. ^ (NO) Med videre, kil.no. URL consultato il 16 gennaio 2014.
  10. ^ (NO) Morten til Hønefoss, kil.no. URL consultato il 16 gennaio 2014.
  11. ^ (NO) Draktnummer, honefossbk.no. URL consultato il 2 aprile 2014.
  12. ^ (NO) Bærum 4 - 3 Hønefoss, altomfotball.no. URL consultato il 30 novembre 2015.
  13. ^ (NO) Bryne 3 - 2 Hønefoss, altomfotball.no. URL consultato il 30 novembre 2015.
  14. ^ (NO) Hønefoss rykker ned til 2. divisjon, nrk.no. URL consultato il 26 ottobre 2015.
  15. ^ (NO) Les avskjedsbrevet: Morten Hæstad tar farvel, honefossbk.no. URL consultato il 30 ottobre 2015.
  16. ^ (NO) Morten Hæstad legger opp: - Har jaktet ny motivasjon i flere måneder, aftenbladet.no. URL consultato il 7 aprile 2016.
  17. ^ (NO) Danmark - Norge 1 - 3, fotball.no. URL consultato il 2 novembre 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]