Martino de Porres

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
San Martino de Porres
San Martín de Porres - Reconstrucción Facial 3D.jpg
Ricostruzione facciale 3D di San Martino de Porres
 

Religioso domenicano

 
NascitaLima, 9 dicembre 1579
MorteLima, 3 novembre 1639 (59 anni)
Venerato daChiesa cattolica
Beatificazione29 ottobre 1837 da papa Gregorio XVI
CanonizzazioneBasilica Vaticana, 6 maggio 1962 da papa Giovanni XXIII
Ricorrenza3 novembre
Patrono diPerù, giustizia sociale (in Perù); barbieri; parrucchieri.

Martín de Porres Velázquez, noto come Martín de Porres o Martin de la Carité (Lima, 9 dicembre 1579Lima, 3 novembre 1639), è stato un religioso peruviano dell'ordine dei Domenicani. Beatificato da papa Gregorio XVI nel 1837, fu canonizzato da papa Giovanni XXIII nel 1962.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Lima nel Perù nel 1579. Il padre era un nobile spagnolo, la madre un'ex schiava d'origine africana. Il padre non ebbe mai gran cura del figlio; la madre invece cercò d'impartigli un minimo d'istruzione. Da giovinetto, per guadagnarsi un po' di soldi, cominciò a lavorare come garzone presso un barbiere, poi pian piano apprese qualche nozione di chirurgia, che in seguito lo rese un valido infermiere. Desideroso di donare la vita a Dio e ai poveri, entrò nell'ordine domenicano. È ricordato anche per i molteplici doni di grazia e di santità, fra i quali la bilocazione, la profezia e la scienza infusa.

Fu devotissimo dell'Eucaristia. Fu battezzato allo stesso fonte battesimale nel quale venne battezzata anche santa Rosa da Lima. Morì nel 1639.

Culto[modifica | modifica wikitesto]

Proclamato beato da papa Gregorio XVI nel 1837, insieme al confratello e amico san Giovanni Macías (con il quale condivise doni mistici e l'impegno verso i poveri), fu canonizzato da Giovanni XXIII il 6 maggio 1962, dopo un iter iniziato nel 1660 e poi interrotto. Martino de Porres è considerato il primo santo di colore della Chiesa cattolica[1]. Nel 1966 papa Paolo VI lo proclamò patrono dei barbieri e dei parrucchieri e, in Perù, della giustizia sociale. La memoria liturgica ricorre il 3 novembre.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gino Lubich, Il primo santo di colore: Martín de Porres, Città Nuova, 1967.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN89221600 · ISNI (EN0000 0001 0830 8104 · LCCN (ENn50080634 · GND (DE118578294 · BNF (FRcb121918734 (data) · NLA (EN67207449 · BAV (EN495/33227 · CERL cnp00558862 · WorldCat Identities (ENlccn-n50080634