Il quartiere fortunato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il quartiere fortunato
Intermezzo di tre parti per musica
Carlo Goldoni - Il quartiere fortunato.jpg
AutoreCarlo Goldoni
Genereintermezzo comico
AmbientazioneCasa di Bellinda
Composto nel1744
Personaggi
  • Roccaforte, uffiziale
  • Bellinda, vedova
  • Soldati, che non parlano
 

Il quartiere fortunato è un intermezzo comico per musica in tre parti di Carlo Goldoni del 1744[1]. Non rimane alcuna traccia della musica originaria, ma, poiché il linguaggio e la trama si prestano anche a rappresentazioni non operistiche, in epoca moderna l'intermezzo ha avuto delle messinscene come atto unico teatrale[2].

Il tema militare, abbastanza raro nel teatro goldoniano, sarà dall'autore affrontato in altre tre opere: L'amante militare del 1751, L'impostore del 1754 e La guerra del 1760.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Roccaforte, un ufficiale impegnato in azioni di guerra, prende possesso della casa della vedova Bellinda per stanziarvi il proprio quartiere militare. Tra i due nascono schermaglie amorose che si concluderanno con la decisione di sposarsi, ma a patto di lasciarsi reciproca libertà di frequentare altre persone, mettendo da parte qualsiasi tipo di gelosia.

Poetica[modifica | modifica wikitesto]

Al di là del brio e del divertimento propri di questa piccola commedia, riveste particolare interesse il messaggio moderno sulla parità di diritti e doveri dei coniugi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ G. Ortolani, Tutte le opere di C. Goldoni, Mondadori Editore, 1940
  2. ^ V. Carignano - M. Di Paola in [1]