I Can't Dance (Genesis)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
I Can't Dance
ArtistaGenesis
Tipo albumSingolo
Pubblicazione30 dicembre 1991
Durata4:01
Album di provenienzaWe Can't Dance
GenerePop rock
EtichettaVirgin Regno Unito
Atlantic Stati Uniti
ProduttoreGenesis, Nick Davis
Registrazione1991
Certificazioni
Dischi d'oroAustria Austria[1]
(vendite: 25 000+)
Genesis - cronologia
Singolo precedente
(1991)
Singolo successivo
(1992)

I Can't Dance è un singolo del gruppo musicale britannico Genesis, pubblicato il 30 dicembre 1991 come secondo estratto dal quattordicesimo album in studio We Can't Dance. Il brano ha riscosso un discreto successo raggiungendo la settima posizione sia all' U.S. Billboard Hot 100 che all'UK Singles Chart.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip, che contiene anche alcune scene in bianco e nero, è stato girato in un deserto degli Stati Uniti dove viene fatta vedere una strada extraurbana, un edificio abbandonato, una stazione di servizio, un pick-up rosso, un'iguana, una macchina scura fare retromarcia con a bordo una ragazza e Phil Collins che viene truccato. Altre scene del video sono state girate in una spiaggia e in una sala da biliardo.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1992) Posizione
massima
Australia[2] 7
Austria[2] 2
Belgio (Fiandre)[2] 1
Canada[3] 3
Europa[4] 8
Francia[2] 9
Germania[2] 4
Irlanda[5] 7
Italia[6] 10
Nuova Zelanda[2] 10
Paesi Bassi[2] 1
Portogallo[7] 3
Regno Unito[8] 7
Stati Uniti[9] 7
Stati Uniti (adult contemporary)[9] 26
Stati Uniti (mainstream rock)[9] 2
Svezia[2] 13
Svizzera[2] 8

Cover[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 agosto 2016 il tennista Novak Djokovic, dopo una vittoria in un suo match di tennis, rilascia un'intervista cantando il ritornello della canzone I Can't Dance

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Genesis - I Can't Dance – Gold & Platin, su IFPI Austria. URL consultato il 29 settembre 2016.
  2. ^ a b c d e f g h i (NL) Genesis - I Can't Dance, su ultratop.be, Ultratop. URL consultato il 21 marzo 2019.
  3. ^ (EN) Top Singles - March 7, 1992, su Collectionscanada.gc.ca, Library and Archives Canada. URL consultato il 21 marzo 2019.
  4. ^ (EN) Eurochart Hot 100 Singles (PDF), su americanradiohistory.com, Music & Media. URL consultato il 21 marzo 2019.
  5. ^ (EN) Database, su irishcharts.ie, The Irish Charts. URL consultato il 21 marzo 2019.
  6. ^ (EN) Top 10 Italy (PDF), su americanradiohistory.com, Music & Media. URL consultato il 21 marzo 2019.
  7. ^ (EN) Top 10 Portugal (PDF), su americanradiohistory.com, Music & Media. URL consultato il 21 marzo 2019.
  8. ^ (EN) Official Singles Chart Top 75: 19 January 1992 - 25 January 1992, su officialcharts.com, Official Charts Company. URL consultato il 21 marzo 2019.
  9. ^ a b c (EN) Genesis – Chart history, su Billboard. URL consultato il 21 marzo 2019. Cliccare sulla freccia all'interno della casella nera per visualizzare le varie classifiche.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica