Elezioni federali in Germania del 1990

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Elezioni federali del 1990
Stato Germania Germania
Data 2 dicembre 1990
Legislatura 12º Bundestag
Bundesarchiv B 145 Bild-F074398-0021 Kohl (cropped).jpg Bundesarchiv B 145 Bild-F079276-0010 Lafontaine (cropped).jpg Otto-Graf-Lambsdorff b.jpg
Leader Helmut Kohl Oskar Lafontaine Otto Graf Lambsdorff
Partito CDU/CSU SPD FDP
Voti 20.358.096
43,8 %
15.545.366
33,5 %
5.123.233
11,0 %
Seggi 319 239 79
Differenza seggi Green Arrow Up.svg 85 Green Arrow Up.svg 46 Green Arrow Up.svg 31
German Federal Election - Party list vote results by state - 1990.png
Partiti vincitori per stato
(in blu l'Unione, in rosa l'SPD)
1990 federal german result.svg
Composizione del Bundestag
Cancelliere uscente
Helmut Kohl
Left arrow.svg 1987 (Ovest)
1990 (Est)
1994 Right arrow.svg

Le elezioni federali tedesche del 1990 si svolsero il 2 dicembre.

Furono le prime elezioni dopo la riunificazione tedesca. I partiti politici che parteciparono alla competizione elettorale erano gli stessi della Germania Ovest; eccezion fatta per il Partito del Socialismo Democratico, nato nel 1990, in cui confluirono alcuni membri del SED.

Si recò alle urne il 77,8% dei cittadini aventi diritto al voto.

Partito Voti Seggi
Numero % Diff. Numero Diff. %
  Unione Cristiano-Democratica di Germania (CDU) 17 055 116 36,7 % + 2,3 % 268 + 94 40,5 %
  Partito Socialdemocratico di Germania (SPD) 15 545 366 33,5 % - 3,5 % 239 + 53 36,1 %
  Partito Democratico Libero (FDP) 5 123 233 11,0 % + 1,9 % 79 + 33 11,9 %
  Unione Cristiano-Sociale in Baviera (CSU) 3 302 980 7,1 % - 2,7 % 51 + 2 7,7 %
  I Verdi (Ovest) 1 788 200 3,8 % - 4,5 % 0 - 42 0,0 %
  Partito del Socialismo Democratico (PDS) 1 129 578 2,4 % + 2,4 % 17 + 17 2,6 %
  Alleanza '90 (Est) 559 207 1,2 % + 1,2 % 8 + 8 1,2 %
Altri 1 952 092 4,2 %   0   0,0 %
Totale 46 455 772 100,0 %   662 + 165 100,0 %

Conseguenze[modifica | modifica wikitesto]

Le elezioni videro la sfida tra il candidato della SPD, Oskar Lafontaine, e il candidato della CDU\CSU, il cancelliere uscente Helmut Kohl. Sull'onda della gioia per la riunificazione, la coalizione CDU\CSU-FDP si mantenne alla guida del paese incrementando i voti.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]