Unione Cristiano-Sociale in Baviera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione Cristiano-Sociale in Baviera
Christlich-Soziale Union in Bayern
CSU Logo since 2016.svg
LeaderMarkus Söder
StatoGermania Germania
Sede„Franz-Josef-Strauß-Haus“
Mies-van-der-Rohe-Straße 1
80807 Monaco
AbbreviazioneCSU
Fondazione1945
IdeologiaRegionalismo bavarese[1]
Cristianesimo democratico[1]
Conservatorismo sociale[1]
Europeismo[2]
CollocazioneCentro-destra[2]
CoalizioneUnione CDU/CSU
Partito europeoPartito Popolare Europeo
Gruppo parl. europeoGruppo del Partito Popolare Europeo
Affiliazione internazionaleUnione Democratica Internazionale
Seggi Bundestag
45 / 735
 (2021)
Seggi Bundesrat spettanti alla Baviera [3]
4 / 6
Seggi Europarlamento
6 / 96
 (2019)
Seggi Landtag della Baviera[4]
85 / 205
 (2018)
Organizzazione giovanileJunge Union
IscrittiAumento 140.880[5] (dicembre 2019)
Sito webwww.csu.de/

L'Unione Cristiano-Sociale in Baviera (CSU, in tedesco Christlich-Soziale Union in Bayern[?·info]) è un partito politico cristiano democratico tedesco.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Opera esclusivamente in Baviera, mentre il partito fratello, la CDU, è presente invece negli altri stati federati della Germania (Länder). Le basi ideologiche della CSU vennero tracciate da Franz Josef Strauß, sebbene fosse troppo giovane per diventare leader del partito, che era l'erede del Partito Popolare Bavarese. La CSU è un partito conservatore.

La CSU ha governato in Baviera fin dalle origini, tanto da guadagnarsi l'appellattivo di «partito egemone»: sono stati esponenti della CSU tutti i Primi Ministri bavaresi dal 1957 ad oggi (e già dal 1946 al 1954); e la CSU ha avuto da sola la maggioranza assoluta nel Parlamento bavarese dalle elezioni del 1962 fino a prima di quelle del 2008. Dopo le elezioni del 2018, governa la Baviera in coalizione con i Liberi Elettori. Questo livello di dominio è unico nel panorama politico tedesco del dopoguerra. Nonostante l'apparente "separazione" dalla CDU presente nel resto della Germania, la CSU è rappresentata unitamente con la CDU nel Bundestag (il Parlamento federale tedesco).

Presidenti della CSU dal 1945 ad oggi[modifica | modifica wikitesto]

  1. Josef Müller 1945-1949
  2. Hans Ehard 1949-1955
  3. Hanns Seidel 1955-1961
  4. Franz Josef Strauß 1961-1988
  5. Theo Waigel 1988-1999
  6. Edmund Stoiber 1999-2007
  7. Erwin Huber 2007-2008
  8. Horst Seehofer 2008-2019
  9. Markus Söder 2019-presente

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Wolfram Nordsieck, Germany, su Parties and Elections in Europe, 2017.
  2. ^ a b (EN) Germany, su Europe Elects.
  3. ^ Si parla di “Seggi spettanti alla Baviera al Bundesrat” e non di “Seggi al Bundesrat” come sulle schede degli altri partiti poiché questo partito, a differenza degli altri (che operano in tutta la Germania), opera solo in Baviera. Di conseguenza, viene mostrato solo il numero di seggi occupati dal partito all’interno di quelli che spettano alla Baviera a livello federale
  4. ^ Si parla di “Seggi al Landtag della Baviera” e non di “Seggi ai Parlamenti dei Länder” come sulle schede degli altri partiti poiché questo partito, a differenza degli altri (che operano in tutta la Germania), opera solo in Baviera. Di conseguenza, viene mostrato solo il numero di seggi occupati dal partito all’interno del Landtag Bavarese
  5. ^ CDU und SPD verlieren Mitglieder - Grüne legen deutlich zu

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN155555490 · ISNI (EN0000 0001 2190 4488 · LCCN (ENn50000990 · GND (DE2006707-0 · BNF (FRcb119860615 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2015120468