Elezioni parlamentari in Germania Est del 1963

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Elezioni parlamentari in Germania Est del 1963
Stato Germania Est Germania Est
Data 20 ottobre
Bundesarchiv Bild 183-83285-0021, Erich Correns.jpg
Leader Erich Correns
Partito Fronte Nazionale
Voti
99,95 %
Differenza % Aumento0,05 %
Composizione della Camera del popolo dopo le elezioni parlamentari del 1963
Presidente uscente
Walter Ulbricht
Left arrow.svg 1958 1967 Right arrow.svg

Le elezioni parlamentari in Germania Est del 1963 si tennero il 20 ottobre. Originariamente, si sarebbero dovute tenere nell'ottobre 1962, ma poi furono posticipate. L'affluenza fu del 99,25% e il 99,95% dei votanti approvò le candidature del Fronte Nazionale. Le schede nulle furono lo 0,04%.

Sistema elettorale[modifica | modifica wikitesto]

I candidati per la Camera del popolo furono selezionati 30-40 giorni prima delle elezioni dai partiti e dalle organizzazioni di massa, che potevano presentare le loro proposte in una lista unita del Fronte Nazionale. Gli elettori potevano proporre cambiamenti nelle liste fino a cinque giorni prima delle elezioni. [1]

C'erano 67 circoscrizioni, e ciascuna doveva scegliere da 4 a 8 deputati, a seconda della sua popolazione. Le elezioni avvenivano in forma plebiscitaria: per essere eletto, il candidato doveva ottenere più della metà dei voti validi nella propria circoscrizione. Se in una circoscrizione un numero insufficiente di candidati avesse ottenuto la maggioranza richiesta per occupare tutti i seggi, si sarebbe tenuto un secondo turno entro 90 giorni. Se invece avessero superato questa soglia più candidati del numero di seggi della regione, i deputati sarebbero stati scelti in base all'ordine all'interno della lista. I candidati eletti che non ricevevano seggi avevano il compito di sostituire i deputati della Camera del popolo in loro assenza.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Liste Voti % Seggi
Partito di Unità Socialista di Germania 25,35 110
Federazione Tedesca dei Sindacati Liberi 13,82 60
Unione Cristiano-Democratica di Germania (RDT) 10,37 45
Partito Liberal-Democratico di Germania 10,37 45
Partito Democratico dei Contadini di Germania 10,37 45
Partito Nazional-Democratico di Germania 10,37 45
Libera Gioventù Tedesca 8,06 35
Alleanza Democratica delle Donne di Germania 6,91 30
Associazione Culturale della RDT 4,38 19
Totale 100 434

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Dieter Nohlen, Dolf Sternberger, Bernhard Vogel and Klaus Landfried (Ed.). Die Wahl der Parlamente und anderer Staatsorgane. Herausgegeben von Dolf Sternberger und Bernhard Vogel. Redaktion von Dieter Nohlen Band I: Europa. Berlin: Verlag Walter de Gruyter & Co. 1969. p. 376.
  • Cyril Edwin Black and Ernst Christian Helmreich. Twentieth Century Europe: A History. New York: Knopf. 1972. p. 677.