Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica
PCM via della Mercede 9.jpg
Sede del Dipartimento.
StatoItalia Italia
TipoDipartimento della Presidenza del Consiglio dei ministri
Capo del DipartimentoFerruccio Sepe
SedeRoma
IndirizzoVia della Mercede 9 -
00187 Roma
Sito web

Il Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica della Presidenza del Consiglio dei ministri è un organo del Governo italiano; è la struttura di supporto al Presidente che svolge le funzioni di segretariato del Comitato interministeriale per la programmazione economica (CIPE) e di istruttoria per l'esame da parte del Comitato delle proposte di deliberazione presentate dalle Amministrazioni componenti, secondo quanto previsto dal regolamento interno del Comitato. Il Dipartimento svolge inoltre attività di analisi economico-finanziaria a supporto delle funzioni di indirizzo e programmazione della spesa per investimenti nonché funzioni di coordinamento e gestione delle banche dati sugli investimenti pubblici. La competenza, dal 2011 al 2014, era affidata al Ministro per la coesione territoriale, che riguardo alle politiche di coesione nazionali e comunitarie si avvaleva anche del Dipartimento per lo sviluppo delle economie territoriali e delle aree urbane della Presidenza del Consiglio dei ministri e del Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione economica del Ministero dello Sviluppo Economico.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Il Dipartimanto è coordinato da un Capo del Dipartimento dal quale dipendono le seguenti strutture tecniche:

  • STPE - Segreteria tecnica per la programmazione economica
  • UTFP - Unità tecnica finanza di progetto
  • NARS - Nucleo di consulenza per l'attuazione delle linee guida per la regolazione dei servizi di pubblica utilità
  • NUVV - Nucleo di valutazione e verifica degli investimenti pubblici.

Il Dipartimento si articola nei seguenti Uffici e servizi:

  • Ufficio di Segretariato, coordinamento e supporto interistituzionale
    • Servizio I di Segretariato del CIPE
    • Servizio II per gli Affari generali e del personale
  • Ufficio per gli investimenti di rete e i servizi di pubblica utilità
    • Servizio I per le Infrastrutture e la regolazione dei servizi di pubblica utilità
    • Servizio II per la gestione della banca dati del Programma delle Infrastrutture Strategiche (PIS) e del sistema MIP/CUP
  • Ufficio per gli investimenti immateriali, l'ambiente, lo sviluppo e la coesione territoriale
    • Servizio I per gli investimenti immateriali e la programmazione e il riparto delle risorse per lo sviluppo e la coesione
    • Servizio II per lo sviluppo sostenibile dell'ambiente e del territorio, l'energia e le attività produttive[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]