Dancing Paradise

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dancing Paradise
Paese Italia
Anno 1982
Formato miniserie TV
Genere commedia, musicale
Puntate 3 Modifica su Wikidata
Durata 180 min
Lingua originale italiano
Crediti
Regia Pupi Avati
Soggetto Pupi Avati, Antonio Avati
Sceneggiatura Pupi Avati
Interpreti e personaggi
Fotografia Pasquale Rachini
Montaggio Amedeo Salfa
Musiche Henghel Gualdi, Pupi Avati, Piergiorgio Farina
Scenografia Giancarlo Basili
Costumi Steno Tonelli
Produttore Antonio Avati, Gianni Minervini
Prima visione
Dal 12 giugno 1982
Al 26 giugno 1982
Rete televisiva Rete 1

Dancing Paradise è una miniserie televisiva del 1982 in tre puntate scritta e diretta da Pupi Avati e ambientata in Emilia-Romagna. Ne fu distribuita anche una versione cinematografica ridotta.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

William è il figlio del mitico batterista Dancing Paradise, originario di Budrio, che viene a trovarlo a ogni suo compleanno fino al diciottesimo. Gli anni passano e William resta ad aspettare il padre, e si dispera finché non arriva un fantasma a fargli coraggio. Il fantasma gli svela il modo per trovare suo padre. Dovrà baciare le cinque sorelle che quando si baciano gli strumenti suonano da soli e si sente un forte odore di acacia. I due eroi vanno alla ricerca delle cinque sorelle, incontrando sul loro viaggio personaggi strani, fino a raggiungere Dancing Paradise.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dancing Paradise, comingsoon.it. URL consultato il 13-06-2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema