Tutti defunti... tranne i morti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tutti defunti... tranne i morti
Tutti defunti... tranne i morti.png
Lingua originale italiana
Paese di produzione Italia
Anno 1977
Durata 99 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere grottesco, thriller, commedia, giallo, parodistico, orrore
Regia Pupi Avati
Soggetto Pupi Avati, Antonio Avati, Gianni Cavina, Maurizio Costanzo
Sceneggiatura Pupi Avati, Antonio Avati, Gianni Cavina, Maurizio Costanzo
Produttore Antonio Avati, Gianni Minervini
Casa di produzione A.M.A. FILM s.r.l.
Fotografia Pasquale Rachini
Montaggio Maurizio Tedesco
Effetti speciali Giovanni Corridori
Musiche Amedeo Tommasi
Scenografia Luciana Morosetti
Costumi Teresa Lai
Trucco Giovanni Amadei
Interpreti e personaggi

Tutti defunti... tranne i morti è un film del 1977 diretto da Pupi Avati.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dante deve vendere dei libri sulle leggende legate alle famiglie nobili dell'Emilia-Romagna ai discendenti delle famiglie stesse. Arrivato al castello Zanotti, dove quella stessa mattina è spirato il capofamiglia, il Marchese Ignazio, è costretto a restare anche dalle avance della figlia del morto, Ilaria. Ma al momento del funerale, si scopre che ad essere stato sepolto non è il marchese Ignazio, bensì il suo domestico Giulio, ucciso con un piolo di legno nel petto. Inoltre, l'anziana cameriera Rosa è scomparsa. Da qui in poi si succederà una lunga serie di delitti, che l'inetto detective Martini cercherà di risolvere.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema