Aiutami a sognare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aiutami a sognare
Aiutamiasognare1.jpg
Mariangela Melato e Anthony Franciosa
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1981
Durata112 min. (versione cinematografica); 185 min. (versione televisiva)
Generecommedia
RegiaPupi Avati
SoggettoPupi Avati
SceneggiaturaPupi Avati
ProduttoreGianni Minervini, Antonio Avati
Casa di produzioneRai e A.M.A. Film
Distribuzione (Italia)Titanus
FotografiaFranco Delli Colli
MontaggioAmedeo Salfa
MusicheRiz Ortolani
ScenografiaGuido Josia
CostumiGuido Josia
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Aiutami a sognare è un film del 1981 diretto da Pupi Avati.

La trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1943, in piena guerra, Francesca, rimasta vedova, si trasferisce con le sue tre figlie nella sua casa di campagna, per allontanarsi dai bombardamenti su Bologna. Nella villa ritrova gli amici di infanzia e il vecchio amore Guido, che non l'ha dimenticata. Francesca ha una passione per tutto ciò che viene dall'America, come la musica e il cinema. Arriva persino a raccontare alle figlie che il marito morto in guerra in realtà sarebbe partito per gli USA, dove vivrebbe.

Un giorno un aereo americano atterra nei pressi della villa a causa di un guasto e tra il pilota e Francesca nasce una tenera amicizia, rafforzata dalla conoscenza dell'aviere, tra l'altro ottimo pianista, per tutto ciò che è musica e canzoni del suo paese. Il pilota si impegna ad insegnare alle figlie di Francesca a suonare il pianoforte, e l'amore tra la vedova e l'americano diventa una cosa seria, ma non appena l'aereo sarà riparato, costui riparte lasciando la giovane donna ai suoi sogni e ricordi.

Versione televisiva[modifica | modifica wikitesto]

Del film fu realizzata anche un'edizione televisiva della durata di 185 minuti complessivi,[1] che andò in onda in prima visione in tre parti, il 14, 21 e 28 dicembre 1982[1] alle ore 20:30 su Rete 1.[2]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b dalla scheda del film su Coming Soon [1].
  2. ^ pag.12 de l'Unità del 14/12/1982, vd. Archivio Storico Unità Copia archiviata, su archivio.unita.it. URL consultato il 27 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 27 maggio 2015)..

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema