Costa Luminosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Costa Luminosa
Costa Luminosa in Trondheim 2009.jpg
La Costa Luminosa a Trondheim nel 2009
Descrizione generale
Civil Ensign of Italy.svg
Tipo Nave da crociera
Classe Luminosa
Armatore Costa Crociere
Proprietà Carnival Corporation & plc
Porto di registrazione Genova, Italia
Identificazione Indicativo di chiamata radio ITU:
India
I
Charlie
C
Golf
G
Uniform
U
(India-Charlie-Golf-Uniform)

Numero MMSI: 247257900

Numero IMO: 9398905
Costruttori Fincantieri
Cantiere Cantiere navale di Marghera (Venezia), Italia
Varata 30 aprile 2009
Madrina Valentina Vezzali
Battesimo 5 giugno 2009
Entrata in servizio maggio 2009
Stato in servizio
Caratteristiche generali
Stazza lorda 92.600 tsl
Lunghezza 294 m
Larghezza 32,3 m
Pescaggio 8,10 m
Propulsione 4 motori MaK 12V 43C, 2 MaK 8L 43C diesel
64 000 kW
Velocità (max) 23 nodi
(in esercizio) 21,5
nodi
Numero dei ponti 17 (12 ad uso dei passeggeri)
Numero di cabine 1130 (23 per disabili)
Equipaggio 1050
Passeggeri 2826 (occupazione massima)
Note
Motto "Esprimi un desiderio"
Soprannome Diamante di luce

fonte crocierissime.it[1] e costacrociere.it[2]

voci di navi passeggeri presenti su Wikipedia

Costa Luminosa è una nave da crociera della compagnia genovese Costa Crociere.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

È stata costruita da Fincantieri nello stabilimento di Marghera. È stata inaugurata il 5 giugno 2009, insieme a Costa Pacifica, entrando nel Guinness dei primati grazie al doppio varo avvenuto dopo aver effettuato alcune crociere vernissage nel Mare Adriatico. Nel 2015 dopo aver fatto per tutta l'estate crociere nel Nord Europa nel Mar Baltico dove ha toccato Stoccolma (Svezia), Helsinki (Finlandia), San Pietroburgo (Russia) e Tallin (Estonia), il 14 settembre la nave è partita per il periplo del mondo della durata di 98 giorni con itinerario Marsiglia (Francia), Barcellona (Spagna), Funchal (isola di Madeira, Portogallo), St. John's (Antigua e Barbuda), Castries (Santa Lucia), St. George's (Grenada), Cartagena de Indias (Colombia), e Puerto Limón (Costa Rica) nei Caraibi, attraversamento del Canale di Panama, Puerto Vallarta, Cabo San Lucas (Messico), San Diego, Los Angeles, San Francisco (Stati Uniti), Honolulu (Hawaii), Pago Pago (Samoa Americane), Suva, (isole Figi), Tauranga, Auckland, Waitangi (Nuova Zelanda), Sydney, Melbourne, Perth (Australia), Singapore, Malacca, Langkawi (Malesia), Phuket (Tailandia), Colombo, Cochin, Goa/Mormugao, Bombai, (India), Dubai (Emirati Arabi), Salalah (Oman), Aqaba (Giordania), per proseguire con l'attraversamento del Canale di Suez (Egitto), Civitavecchia, Savona; crociera che ripeterà nel gennaio 2016 con itinerario più meridionale toccando Francia, Spagna, Brasile, Uruguay, Argentina, Cile, Polinesia Francese, Nuova Zelanda, Australia, India, Emirati Arabi, Egitto, Israele per un totale di 108 giorni.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Costa Luminosa dispone di 662 cabine con balcone privato su un totale di 1 130 cabine e quindi, con una percentuale di cabine con balcone privato del 68%, è particolarmente adatta a crociere con itinerari panoramici.

I suoi 12 ponti destinati ai passeggeri sono dedicati alle diverse tipologie di pietre preziose:

  • Pietra di Luna
  • Turchese
  • Giada
  • Acquamarina
  • Topazio
  • Smeraldo
  • Rubino
  • Avorio
  • Agata
  • Ambra
  • Zaffiro
  • Corallo

Può ospitare 2826 persone nelle sue 1130 cabine. Dispone di 4 ristoranti, 11 bar, 3 piscine: una con copertura semovente; una esterna; una interna nell'area Samsara Spa, il centro di bellezza presente sulle ultime unità Costa Crociere. Dispone inoltre di un cinema 4D; di un simulatore di golf; di un simulatore di Formula Uno. Nell'"Atrio dei Diamanti" è esposta la statua "Donna Sdraiata" di Fernando Botero

È leggermente più lunga delle altre "grandi navi" della flotta Costa ma ha una stazza minore. Questo perché ha una larghezza inferiore: come le navi Costa Mediterranea, Costa Atlantica e Costa Deliziosa, Costa Luminosa è infatti una nave Panamax.

Navi gemelle[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Le navi di Costa Crociere: Costa Luminosa Caratteristiche, crocierissime.it. URL consultato l'11 giugno 2012.
  2. ^ Costa Luminosa: luce e comfort in crociera - Costa Crociere, costacrociere.it. URL consultato il 27 luglio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]