Costa Atlantica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
M/n Costa Atlantica
MS Costa Atlantica.jpg
La Costa Atlantica a Stoccolma nell'estate 2007
Descrizione generale
Civil Ensign of Italy.svg
Tipo Nave da crociera
Classe Costa Atlantica
Armatore Costa Crociere S.p.A.
Proprietà Carnival Corporation & plc
Porto di registrazione Genova, Italia Italia
Identificazione IMO 9187796
MMSI 247645000
Identificativo Radio: IBLQ
Costruttori Helsinki New Shipyard
Cantiere Kvaerner Masa-Yards Helsinki, Finlandia
Varata 11 novembre 1999
Acquisita 30 giugno 2000
Viaggio inaugurale 17 luglio 2000
Stato in servizio
Caratteristiche generali
Stazza lorda 85 619 tsl
Lunghezza 292,5 m
Larghezza 32,2 m
Pescaggio 7,80 m
Propulsione 6 Wärtsilä 9R46
67 370 kW
Velocità da 22 a 24 nodi
Numero dei ponti 12
Numero di cabine 1056
Equipaggio 897
Passeggeri 2 680

fonte faktaomfartyg.se[1]

voci di navi passeggeri presenti su Wikipedia

La Costa Atlantica è una nave da crociera della compagnia genovese Costa Crociere.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Costruita nel 2000 in Finlandia, fa parte del progetto avviato dai cantieri "Kværner Masa Yard" di Helsinki che prevedeva la costruzione di altre 5 navi oltre alla presente: Costa Mediterranea (la gemella), Carnival Pride, Carnival Spirit, Carnival Legend e Carnival Miracle, queste ultime 4 per la statunitense Carnival Cruise Lines. Il battesimo di Costa Atlantica si è tenuto il 16 luglio 2000 in piazza San Marco a Venezia. Attualmente effettua crociere in oriente.

Nel 2011 la nave fa da set per il film Benvenuto a bordo, del francese Eric Lavaine. Consulente per quel film fu Francesco Schettino, allora comandante su quella nave, tristemente noto per le vicende occorse un anno dopo a Costa Concordia. Il film infatti, inizialmente programmato per i primi mesi del 2012, è uscito nelle sale a giugno dello stesso anno.[2] La pellicola è stata girata mentre la nave effettuava regolare servizio effettuando crociere nel centro e nord America.

Nella stagione invernale 2012/2013 effettuò crociere negli Emirati Arabi e nell'estate del 2013 iniziò a fare crociere in Cina, Corea del Sud e Giappone insieme alla Costa Victoria.

Nel Gennaio 2015 la nave è entrata in bacino di carenaggio, a Shanghai, per essere adattata al mercato cinese. Durante i lavori di rinnovamento fu demolito il centro benessere (Chiamato "Ischia spa") per far posto a 47 nuove cabine.

Il primo marzo 2015 è partità per un giro del mondo di 86 giorni da Shanghai.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Costa Atlantica ha una lunghezza di 292 metri, una larghezza di 32 metri, stazza 86.000 tonnellate e può accogliere un massimo di 2.680 passeggeri, ospitati nelle 1.056 cabine, di cui 620 e 54 suite con balcone privato affacciato sul mare. Fu la prima nave della Costa Crociere ad essere dotata di cabine con balcone e ad avere gli interni progettati dall'architetto americano Joseph Farcus[3]

Può raggiungere una velocità di 24 nodi. Per le sue dimensioni può transitare attraverso il canale di Panama (si tratta infatti di una nave panamax come Costa Luminosa e Costa Deliziosa), transito compiuto per la prima volta nel suo giro del mondo per la clientela cinese.

I 12 ponti passeggeri hanno ciascuno il nome di un famoso film del regista italiano Federico Fellini e le insegne dei ponti sono illustrate da disegni di Milo Manara:

È decorata con marmo di Carrara e con un preziosissimo lampadario in vetro di Murano. A bordo è stato ricostruito fedelmente il settecentesco Caffè Florian di Venezia. Il suo salone d'ingresso "La dolce vita" è percorso da tre ascensori panoramici che dal cuore della nave salgono verso un'ampia vetrata.

Dispone di 12 bar, 4 piscine di cui una con copertura semovente e toboga, 4 vasche idromassaggio, un campo polisportivo, un percorso jogging esterno, fino al 2015 un centro benessere denominato Ischia Spa, un teatro, un casinò, una discoteca, un'internet point, una biblioteca, uno shopping center e lo Squok club con piscina baby.

Navi gemelle[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (SV) Micke Asklander, M/S Costa Atlantica (2000), su Fakta om Fartyg. URL consultato il 1º settembre 2011.
  2. ^ Benvenuto a bordo: il film sulla nave Costa, Schettino consulente riprese. URL consultato il 18 giugno 2012.
  3. ^ Le navi di Costa Crociere: Costa Atlantica Caratteristiche, crocierissime.it. URL consultato il 20 giugno 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]