Costa Fortuna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Costa Fortuna
Costa fortuna.jpg
Costa Fortuna nel 2009
Descrizione generale
Civil Ensign of Italy.svg
Tipo nave da crociera
Classe Fortuna
In servizio con Costa Asia
歌诗达邮轮
Armatore Carnival Maritime GmbH
Proprietà Costa Crociere SpA
Registro navale RINA,
n. 78818
Porto di registrazione Registro internazionale, Genova, n. 037
Identificazione nominativo internazionale ITU:
India
I
Bravo
B
November
N
Yankee
Y
(India-Bravo-November-Yankee)
numero MMSI 247094800
numero IMO 9239783
Ordine 28 dicembre 2000
Costruttori Fincantieri
Cantiere Sestri Ponente (GE), Italia
Impostazione 27 febbraio 2001 - scafo 6086
Varo 11 luglio 2002
Madrina Maria Grazia Cucinotta
Battesimo 6 novembre 2003
Completamento 31 ottobre 2003
Consegna 31 ottobre 2003
Ammodernamento 2007; 2011; 2015
Stato in servizio
Caratteristiche generali
Dislocamento 49 969 t
Stazza lorda 102 587 tsl
Lunghezza 272,2 m
Larghezza 35,5 m
Altezza 66 m
Pescaggio 8,2 m
Propulsione 4 motori Sulzer 16ZAV4OS
2 motori Sulzer 12ZAV40S

2 eliche quadripala a passo fisso su 2 alberi portaelica
2 timoni compensati a spada
2 pinne stabilizzatrici antirollio
3 eliche di manovra poppiere
3 eliche di manovra prodiere

per un totale di 64 610 kW di potenza installata
Velocità (max) 22 nodi
(in esercizio) 20
 nodi
Numero di ponti 14
Numero di cabine 1 358
Equipaggio 1 027
Passeggeri 3 470
Note
Motto Sempre in prima classe
Soprannome Dea del Mare o
Nave delle Navi
Adesso su Costa Fortuna in tempo reale

fonte vesseltracker.com[1]

voci di navi passeggeri presenti su Wikipedia

Costa Fortuna è una nave da crociera della compagnia genovese Costa Crociere.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Costruita presso il cantiere navale di Sestri Ponente a Genova, è stata seguita un anno più tardi dalla gemella Costa Magica.

Costruita sulla struttura modificata della Destiny Class della Carnival Cruise Lines, è stata tenuta a battesimo il 6 novembre del 2003 da Maria Grazia Cucinotta e durante il suo viaggio inaugurale ha ospitato a bordo il soprano Katia Ricciarelli.

Nel 2015 Costa Fortuna è stata utilizzata come ambientazione di alcune scene del film di natale Vacanze ai Caraibi.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il ponte di Costa Fortuna.

L'arredamento progettato dall'architetto statunitense Joe Farcus si ispira ai grandi transatlantici italiani del passato, a cui viene posposto il loro anno di varo: il teatro è ad esempio denominato Rex 1932, mentre uno dei bar si chiama Conte di Savoia 1932. I modelli di queste navi sono in mostra negli spazi pubblici, mentre nell'atrio ci sono i modelli di 26 navi del passato che hanno fatto parte della flotta Costa Crociere.

Le aree pubbliche sono decorate con riproduzioni di immagini pubblicitarie degli anni venti e con manifesti pubblicitari dei transatlantici Michelangelo e Raffaello.

I suoi 13 ponti passeggeri sono dedicati ad alcuni porti internazionali: Rio de Janeiro, Miami, Buenos Aires, Santos, Genova, Lisbona, Caracas, Vigo, Napoli, Barcellona, Cannes, Funchal e Las Palmas.

Dispone di 1.358 cabine totali. Inoltre offre 5 ristoranti, 11 bar, 4 piscine di cui una con copertura semovente e un acquascivolo a torsione, 6 vasche idromassaggio, percorso jogging esterno, centro benessere, il già citato Teatro Rex 1932, un casinò, una discoteca, l'internet point, una biblioteca, il centro commerciale e lo Squok Club con la piscina bambini.

Navi gemelle[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Costa Fortuna - Type of ship: Passenger ship, vesseltracker.com. URL consultato l'11 giugno 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]