Elica a passo fisso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'elica a passo fisso è un'elica utilizzata su navi mercantili ed imbarcazioni da diporto.

Funzionamento[modifica | modifica wikitesto]

Le pale dell'elica a passo fisso sono fissate sul mozzo: a differenza dell'elica a passo variabile non è quindi possibile agire sull'orientamento delle pale ruotandole. Pertanto, per invertire il moto della nave con questo tipo di propulsore, è necessario disaccoppiare l'asse dal motore, arrestare quest'ultimo, riavviarlo al contrario e riaccoppiare l'asse mediante frizione.

Prese due eliche aventi lo stesso diametro, una a passo fisso l'altra a passo variabile, quest'ultima avrà un'area espansa che risulterà minore della prima. Ciò è dovuto al fatto che il mozzo risulta più grande per poter ospitare l'impianto idraulico atto alla rotazione delle pale.

Utilizzo[modifica | modifica wikitesto]

Generalmente le eliche a passo fisso vengono utilizzate su navi mercantili ed imbarcazioni da diporto; eliche a passo variabile su navi passeggeri e navi militari, ovvero su quelle navi che necessitano per ovvi motivi di spazi e tempi d'arresto molto brevi.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Aviazione Portale Aviazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Aviazione