Costa Diadema

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
M/n Costa Diadema
Costa Diadema docked at Dubrovnik.jpg
Descrizione generale
Civil Ensign of Italy.svg
Tipo nave da crociera
Classe Diadema (Dream)
Armatore Costa Crociere
Proprietà Costa Crociere
Registro navale RINA
Porto di registrazione Registro internazionale di Genova
Identificazione Indicativo di chiamata radio ITU:
Bandiera India
I
Bandiera Bravo
B
Bandiera Charlie
C
Bandiera X-ray
X
(India-Bravo-Charlie-X-ray)

Numero MMSI: 247353700

Numero IMO: 9636888
Ordinata 2012
Costruttori Fincantieri
Cantiere Marghera (VE)
Impostata 10 dicembre 2012
Varata 15 novembre 2013
Madrina Carolina Miceli
Battesimo 7 novembre 2014
Completata 25 ottobre 2014
Costo originale 550 milioni di €
Acquisita 30 ottobre 2014
Viaggio inaugurale 1º novembre 2014: Trieste
3 nov.: Ragusa di Dalmazia
4 nov.: Corfù
5 nov.: La Valletta
6 nov.: Napoli
7 nov.: Genova[1]
Entrata in servizio 7 novembre 2014
prima crociera
"Meraviglioso Mediterraneo":
SavonaMarsigliaBarcellonaPalma di MaiorcaNavigazioneNapoliLa SpeziaSavona
Stato in servizio
Caratteristiche generali
Stazza lorda 132 500 tsl
Lunghezza 306,02 m
Larghezza 37,19 m
Altezza (dalla linea di galleggiamento) 69 m
Pescaggio 8,3 m
Propulsione 6 motori Wärtsilä 12V46
(75 600 kW)
Velocità di crociera: 19,9 nodi
massima: 22,4 nodi
Equipaggio 1 253
Passeggeri (occupazione massima) 4 947
(su base doppia) 3 724
1 862 cabine totali ospiti di cui
756 cabine e 64 suite con balcone privato
141 con accesso diretto all'area benessere "Samsara" così suddivise:
11 suite con balcone sul mare 130 cabine di cui 90 con balcone privato.
Note
Soprannome Regina del Mediterraneo

voci di navi passeggeri presenti su Wikipedia

Costa Diadema è una nave da crociera, attuale ammiraglia della compagnia genovese Costa Crociere.

Dal suo completamento è la nave più grande mai costruita battente bandiera italiana.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Impostata il 10 dicembre 2012 sul bacino dello stabilimento, è entrata in servizio come previsto il 30 ottobre 2014.

Come da tradizione, dalla sua entrata in flotta, essendo la nave più moderna, Costa Diadema ha assunto il ruolo di ammiraglia della flotta, scalzando Costa Fascinosa (entrata in servizio il 5 maggio 2012) da tale posizione.

il 15 novembre 2013 è avvenuto il varo tecnico presso lo stabilimento Fincantieri di Marghera. Il 30 ottobre 2014 è stato effettuato il varo in pubblico nel medesimo cantiere navale dando il via agli eventi inaugurali, mentre il 1º novembre è salpata per la crociera Vernissage con partenza da Trieste. Il 7 novembre la nave è stata battezzata nel porto di Genova.

Nella notte, dopo il battesimo, la nave è salpata alla volta di Savona da dove, l'8 novembre, ha iniziato il primo dei tre viaggi inaugurali.

Ponti Costa Diadema[modifica | modifica wikitesto]

  • Ponte 1: Excelsior
    • cabine ospiti
  • Ponte 2: Sara
    • cabine ospiti
  • Ponte 3: Centenary
    • Atrio Eliodoro:
      • Ufficio servizio clienti
      • Bar Eliodoro
      • Teatro Emerald, a prua, ponti 3, 4 e 5
      • Ristorante Adularia, a centro nave
    • Ristorante Fiorentino, a poppa, ponti 3 e 4
  • Ponte 4: Perla di Venere
    • Teatro Emerald, a prua
      • Ufficio servizio clienti
      • Ufficio escursioni
      • Area foto
    • Gran bar Orlov, a centro nave
    • Galleria negozi, a centro nave
    • Birreria Dresden Green, a poppa, ponti 4 e 5
    • Portobello Market, a poppa
    • Ristorante Fiorentino, a poppa
  • Ponte 5: Eldorado
    • Teatro Emerald, a prua
    • Lato di Sinistra:
      • Gelateria Amarillo, a centro nave
      • Sala Carte, a centro nave
      • Cigar Lounge, a centro nave
      • Ristorante Club "Diadema", a centro nave
      • Terrazza Sinistra
    • Lato di Dritta:
      • Country Rock Club, a centro nave
      • Bar Bollicine, a centro nave
      • Tavola Teppanyaki, cucina orientale a centro nave
      • Terrazza Destra
    • La Piazza, pizzeria
    • Ristorante Samsara, a poppavia lato sinistro
    • Casinò Golden Jubilee al centro
    • Birreria Dresden Green, a poppa lato sinistro
    • Cinema 4D, a poppa lato sinistro
    • Vinoteca Gran Duca di Toscana, a poppa lato destro
    • Piano Bar Principe Nero, a poppa lato destro
    • Salone La Buena, a poppa
    • Bar Teodora, sulla terrazza di poppa
  • Ponte 6: Braganza
    • cabine ospiti
  • Ponte 7: Condè
    • cabine ospiti
  • Ponte 8: Star of India
    • cabine ospiti
  • Ponte 9: Bizantino
    • cabine ospiti
  • Ponte 10: Hortensia
    • cabine ospiti, a prua e centro nave
    • Lido Diana, piscina centrale
    • Ristorante Corona Blu, buffet e pizzeria
    • Lido Stella del Sud, piscina di poppa
  • Ponte 11: Timur
    • cabine, suite e gran suite Samsara a prua e centro nave
    • Balconata Diana sulla piscina centrale
    • Squok Club, animazione bambini 3-11 anni
    • Teen Zone, animazione ragazzi 12-17 anni
    • Solarium, area prendisole su ambo i lati
    • Cappella, area preghiera di rito cattolico
    • Star Laser, area mondo virtuale
    • Biblioteca Gubelin
    • Discoteca Pietra di Luna, ponte 11 e 12
    • Bar Stella del Sud con balconate
  • Ponte 12: Stella d'Africa
    • cabine e suite Samsara a prua e centro nave
    • Venus Beauty, salone di bellezza
    • Centro benessere Samsara
    • Scuderia Costa, simulatore di F1
    • Solarium, area prendisole su ambo i lati
    • Lido Squok, area gioco bimbi all'aperto
    • Club Allnat
    • Balconata Belle Etoile sul lido di poppa
  • Ponte 14: Millennium Star
  • Ponte 15: La Fenice
    • Lido Burmese Rose
    • Solarium

Arte[modifica | modifica wikitesto]

Gli interni della nave sono stati disegnati dall'architetto statunitense Joseph Farcus con il contributo di 41 artisti, di cui 38 italiani, tra pittori, scultori, fotografi, grafici, intagliatori e mosaicisti, selezionati dal duo di curatori milanesi Sandra Casagrande e Roberto Recalcati. In particolare sulla nave sono esposte 7.671 opere in stile Pop art tra cui 58 soggetti d'arte digitale, 26 sculture nei ristoranti Corona Blu, Club Diadema, nell'atrio Eliodoro e nel Lido Diana.

Navi gemelle[modifica | modifica wikitesto]

Il contratto siglato con Fincantieri prevedeva una opzione per la costruzione di un'ulteriore nave della stessa classe da affiancare alla Costa Diadema ma la compagnia crocieristica genovese ha deciso di non procedere.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 10/02/2014 - Costa Crociere annuncia le nuove crociere inaugurali di Costa Diadema
  2. ^ Cfr. su Shippingonline de il Secolo XIX del 30 novembre 2012: Il retroscena: Costa a Genova ritorno silenzioso.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]