Queen Victoria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Queen Victoria
Queen Victoria-1.jpg
Descrizione generale
Flag of Bermuda.svg
TipoNave da crociera
ProprietàCunard Line
Porto di registrazioneBermuda Hamilton, Bermuda
IdentificazioneIndicativo di chiamata radio ITU:
Zulu
Z
Charlie
C
Echo
E
Foxtrot
F
Three
3
(Zulu-Charlie-Echo-Foxtrot-Three)

Numero MMSI: 310624000

Numero IMO: 9320556
Ordine3 dicembre 2004
CostruttoriFincantieri
CantiereMarghera (Ve), Italia
Impostazione12 maggio 2006
Varonovembre 2007
Caratteristiche generali
Stazza lorda90.000 tsl
Lunghezza294 m
Larghezza32 m
Altezza62,5 m
Pescaggiom
Velocità24 nodi (44 km/h)
Equipaggio900
Passeggeri2.014
voci di navi passeggeri presenti su Wikipedia

La Queen Victoria è la prima nave da crociera realizzata da parte della Fincantieri per l'armatore inglese Cunard Line. Ordinata nel 2004, costruita nei cantieri di Marghera, con una lunghezza di 294 m e una stazza lorda di 90.000 tonnellate, può accogliere fino a 2000 passeggeri. Varata nel novembre 2007, è partita per il suo viaggio inaugurale l'11 dicembre 2007 dal porto di Southampton per una crociera di 10 giorni, toccando le principali capitali del Nord Europa. Successivamente, dopo una seconda crociera verso le Isole Canarie, ha intrapreso la sua prima crociera attorno al globo per una durata di 107 giorni.

Navi gemelle[modifica | modifica wikitesto]

Sino ad oggi Queen Victoria, è stata una gemella imotoria di queste navi, a causa della sua poppa più simile a navi di classe Spirit come ,ad esempio, Costa Atlantica e Costa Mediterranea ma, durante il restyling a cui Cunard l'ha sottoposta dal 5 maggio al 4 giugno 2017, è stata dotata di un ulteriore blocco di cabine a poppa, che le conferisce una linea esterna quasi identica alla Queen Elizabeth . Questa aggiunta, inoltre, ha aumentato l'area attorno al lido poppiero che è stato così ridisegnato, e ha ridotto le dimensioni dei balconi rivolti verso la poppa per una migliore privacy dei passeggeri.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]