Civilization VI

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Civilization VI
videogioco
Civilization.PNG
Screenshot tratto dal trailer del gioco
PiattaformaMicrosoft Windows, macOS, Linux
Data di pubblicazioneMondo/non specificato 21 ottobre 2016
GenereStrategia a turni
TemaStorico
SviluppoFiraxis Games
Pubblicazione2K Games
SerieCivilization
Distribuzione digitaleSteam
Fascia di etàBBFC: tbd · OFLC (AU): tbd · PEGI: 12 (provvisoria) · USK: tbd
Preceduto daCivilization V

Civilization VI (o Sid Meier's Civilization VI) è un videogioco strategico a turni, appartenente alla serie Civilization di Sid Meier. La sua pubblicazione è avvenuta il 21 ottobre 2016 tramite la piattaforma online Steam.

Civiltà e leader[modifica | modifica wikitesto]

18 civiltà (più i DLC Aztechi, Polonia, Australia, Macedonia e Persia, Nubia, Khmer e Indonesia) sono presenti in Civilization VI, con la possibilità di scegliere più leader diversi. Le civiltà presenti sono:

Leader Civiltà Unità Unica Infrastruttura Unica Abilità Unica Bonus del Leader
Alessandro Macedonia Ipaspista Basiliskoi Paides Fusione Ellenistica Fino ai Confini del Mondo (Eteri)
Amanitore Nubia Arciere Pitati Piramidi nubiane Ta-Seti Kandake di Meroe
Caterina de Medici Francia Garde imperiale Chateau Grand Tour Squadrone Volante di Caterina
Ciro Persia Immortale Pairidaeza Satrapie Caduta di Babilonia
Cleopatra Egitto Arciere su Carro Maryannu Sfinge Iteru Sposa del Mediterraneo
Edvige Polonia Ussaro Alato Sukiennice Libertà Dorata Unione Lituana
Federico Barbarossa Germania U-Boot Hansa Città Libere Imperiali Sacro Romano Imperatore
Filippo II Spagna Conquistador Missione Flotta del Tesoro El Escorial
Gandhi India Varu Pozzo a gradini Dharma Satyagraha
Gilgamesh Sumeria Carro Sumero Ziggurat Missioni epiche Avventure con Enkidu
Gitarja Indonesia Jong Kampung Grande Nusantara Dea dei tre Mondi
Gorgo Grecia Oplita Acropoli Repubblica di Platone Le Termopili
Harald Hardrada Norvegia Berserkr Chiesa di Legno Knarr Folgore del Nord (Drakkar)
Hojo Tokimune Giappone Samurai Fabbrica di Elettronica Rinnovamento Meiji Vento Divino
Jayavarman VII Khmer Domrey Prasat Grandi Baray Monasteri del rei
John Curtin Australia Digger Alevamento nell'outback Antipodi Cittadella della civiltà
Montezuma Aztechi Guerriero aquila Tlachtli Leggenda dei Cinque soli Doni al Tlatoani
Mvemba a Nzinga Congo Ngao Mbeba Mbanza Nkisi Conversione Religiosa
Pedro II Brasile Minas Geraes Pista del Carnevale Amazzonia Magnanimo
Pericle Grecia Oplita Acropoli Repubblica di Platone Circonfuso dalla Gloria
Pietro Russia Cosacchi Lavra Madre Russia Grande Ambasciata
Qin Shi Huang Cina Tigre Accucciata Grande Muraglia Cicli dinastici Primo Imperatore
Saladino Arabia Mamelucchi Madrasa L'ultimo Profeta Rettitudine della Fede
Teddy Roosevelt America P-51 Mustang Studio cinematografico Padri Fondatori Corollario Roosevelt (Rough Riders)
Tomiri Scizia Arciere Saxa a Cavallo Kurgan Popoli delle Steppe Killer di Ciro
Traiano Roma Legione Terme Tutte le strade portano a Roma Colonna Traiana
Vittoria Inghilterra Giubbe Rosse Royal Navy Dockyard British Museum Pax Britannica (Redcoat)

Espansioni[modifica | modifica wikitesto]

Civilization VI: Rise and fall è la prima espansione ufficiale del gioco, uscita l'8 Febbraio 2018. Questa espansione aggiunge 8 nuove civiltà e 9 nuovi leader, nuove meraviglie e meccaniche di gioco. Le civiltà presenti sono:

L'India guidata da Chandragupta (la civiltà è già presente nel gioco, ma il leader è nuovo)

La Mongolia guidata da Gengis Khan

L'Olanda guidata dalla regina Guglielmina

I Mapuche guidati da Lautaro

I Cree guidati da Poundmaker

La Scozia guidata da Robert Bruce

La Corea guidata da Seondeok

Gli Zulù guidati da Shaka

La Georgia guidata da Tamar

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Punteggio aggregato
Aggregatore Punteggio
Metacritic 88/100[1]
Recensioni
Pubblicazione Voto
Destructoid 8,5/10[2]
Game Informer 9,5/10[3]
Game Revolution 4.5/5 stelle[4]
GameSpot 9/10[5]
IGN 9,4/10[6]
PC Gamer 93/100[7]
Polygon 8,5/10[8]

Civilization VI ha ricevuto recensioni "generalmente favorevoli" secondo Metacritic.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Sid Meier's Civilization VI for PC Reviews, Metacritic, 20 ottobre 2016.
  2. ^ Peter Glagowski, Review: Civilization VI, Destructoid, 25 ottobre 2016. URL consultato il 25 ottobre 2016.
  3. ^ Ben Reeves, So Many Countries, So Many Customizations - Civilization VI - PC, Game Informer, 25 ottobre 2016. URL consultato il 25 ottobre 2016.
  4. ^ Jonathan Leack, Sid Meier's Civilization VI Review, Game Revolution, 26 ottobre 2016. URL consultato il 26 ottobre 2016.
  5. ^ Scott Butterworth, Sid Meier's Civilization VI Review, GameSpot, 24 ottobre 2016. URL consultato il 25 ottobre 2016.
  6. ^ Dan Stapleton, Civilization VI Review, IGN, 26 ottobre 2016. URL consultato il 26 ottobre 2016.
  7. ^ T.J. Hafer, Civilization 6 review, PC Gamer, 20 ottobre 2016. URL consultato il 20 ottobre 2016.
  8. ^ Colin Campbell, Sid Meier's Civilization 6, Polygon, 25 ottobre 2016. URL consultato il 25 ottobre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi