Bruno Duranti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bruno Duranti

Bruno Duranti (Pisa, 11 settembre 1941Pisa, 26 febbraio 2012) è stato un arbitro di pallacanestro italiano.

Di professione tecnico di laboratorio, ha lavorato presso l'Università di Pisa.[1] In carriera ha diretto 571 incontri tra Serie A1 e Serie A2 dal 1974 al 1993, così suddivisi: 292 di stagione regolare in Serie A1, 209 in Serie A2, 52 nei play-off e 18 nei play-out di Serie A1.[2]

In ambito internazionale ha arbitrato oltre 400 incontri;[1] è stato presente ai Giochi della XXIV Olimpiade, al Mondiale 1982, a sei edizioni degli Europei.

Nel 2011 è stato inserito nell'Italia Basket Hall of Fame con una cerimonia anticipata a causa delle condizioni di salute.[3]
È morto a Pisa all'età di 71 anni.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Duranti: lo sceriffo va in pensione, GAP Pisa. URL consultato il 5 gennaio 2012.
  2. ^ Schede arbitri AIAP (XLS), aiaponline.it. URL consultato il 5 gennaio 2012.
  3. ^ Morte di Bruno Duranti, su news.tuttobasket.net. URL consultato il 26 febbraio 2012.
  4. ^ Arbitri autorevoli: ieri Duranti, oggi Tagliavento - Condivisioni - Blog - Finegil.