Boris Šachlin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Boris Šachlin
De Russische Boris Chaklin in aktie aan de ringen, Bestanddeelnr 919-5889.jpg
Nazionalità URSS URSS
Ginnastica artistica Gymnastics (artistic) pictogram 2.svg
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Oro Melbourne 1956 A squadre
Oro Melbourne 1956 Cavallo
Oro Roma 1960 Individuale
Oro Roma 1960 Cavallo
Oro Roma 1960 Volteggio
Oro Roma 1960 Parallele
Argento Roma 1960 A squadre
Argento Roma 1960 Anelli
Bronzo Roma 1960 Sbarra
Oro Tokyo 1964 Sbarra
Argento Tokyo 1964 A squadre
Argento Tokyo 1964 Individuale
Bronzo Tokyo 1964 Anelli
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Oro Roma 1954 CA squadre
Argento Roma 1954 Sbarra
Oro Mosca 1958 A squadre
Oro Mosca 1958 Individuale
Oro Mosca 1958 Cavallo
Oro Mosca 1958 Parallele
Oro Mosca 1958 Sbarra
Argento Praga 1962 A squadre
Argento Praga 1962 Anelli
Argento Praga 1962 Parallele
Argento Praga 1962 Cavallo
Bronzo Praga 1962 Individuale
Bronzo Praga 1962 Sbarra
Argento Dortmund 1966 A squadre
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Oro Francoforte 1955 Individuale
Oro Francoforte 1955 Parallele
Oro Francoforte 1955 Cavallo
Oro Francoforte 1955 Sbarra
Oro Belgrado 1963 Sbarra
Oro Belgrado 1963 Anelli
Argento Francoforte 1955 Anelli
Argento Belgrado 1963 Individuale
Argento Belgrado 1963 Parallele
Bronzo Francoforte 1955 Cavallo
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Boris Anfijanovič Šachlin (rus. Борис Анфиянович Шахлин; Išim, 27 gennaio 193230 maggio 2008) è stato un ginnasta sovietico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Vincitore di ori in tre Giochi olimpici consecutivi, Melbourne (1956), Roma (1960) e Tokyo (1964), ottenuti gareggiando in diverse discipline della ginnastica artistica, fu campione mondiale del concorso individuale nel 1958, e campione olimpico del concorso individuale nel 1960.

Nato ad Išim, iniziò a praticare la ginnastica artistica all'età di dodici anni. Secondo l'Enciclopedia Britannica, "ha raggiunto il record in carriera di dieci titoli individuali nei campionati del mondo e ha vinto medaglie d'oro in tre Giochi Olimpici consecutivi. Il suo medagliere olimpico totale di sette ori, quattro argenti e due bronzi lo pone tra gli atleti più medagliati della storia dei Giochi Olimpici".[1]

Šachlin si è ritirato dalle competizioni all'età di 35 anni, dopo aver sofferto di un attacco cardiaco. Nel 1968 entra a far parte del Comitato Tecnico maschile della FIG, dove continua a lavorare fino al 1992. Negli anni '90 e 2000 lavora come docente universitario all'Università di Kiev.[2]

Nel 2002 Shakhlin è stato iscritto nella International Gymnastics Hall of Fame.[2][3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) [1]
  2. ^ a b (EN) "Boris Shakhlin, 1932-2008" Amanda Turner International Gymnast, May 30, 2008
  3. ^ (EN) International Gymnastics Hall of Fame

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN61066815 · ISNI (EN0000 0000 3902 0560 · LCCN (ENnb2006011516 · GND (DE1062319931