Olga Korbut

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Olga Korbut
Olga Korbut 1972.jpg
Olga Korbut saluta il pubblico al termine di un esercizio nel 1972
Nome Olga Valentinovna Korbut
Nazionalità URSS URSS
Stati Uniti Stati Uniti
Ginnastica artistica Gymnastics (artistic) pictogram 2.svg
Ritirata 1977
Hall of fame International Gymnastics Hall of Fame (1988)
Carriera
Nazionale
URSS URSS
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Oro Monaco di Baviera 1972 Trave
Oro Monaco di Baviera 1972 CorpoLibero
Oro Monaco di Baviera 1972 A squadre
Oro Montréal 1976 A squadre
Argento Monaco di Baviera 1972 Parallele
Argento Montréal 1976 Trave
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Olga Valentinovna Korbut (in russo: Ольга Валентиновна Корбут?; Grodno, 16 maggio 1955) è un'ex ginnasta sovietica, poi allenatrice di ginnastica artistica statunitense, vincitrice di quattro titoli olimpici in due edizioni dei Giochi olimpici.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di origine bielorussa, nasce da Valentin e Valentina Korbut. Il padre era ingegnere in una fabbrica, mentre la madre era cuoca; Olga è la più giovane di quattro sorelle (Irina, Zemfira e Ludmilla). La Korbut, all'età di 11 anni, entra nella scuola sportiva sovietica diretta dal futuro allenatore Renald Knysh. Lì, impara un difficile salto mortale all'indietro sulla trave.

Olga Korbut su un francobollo commemorativo dell'Azerbaigian

Termina quinta nella sua prima competizione nei campionati sovietici del 1969, mentre l'anno seguente vince l'oro al volteggio. A causa di infortuni e malattia non è in grado di competere in molti dei tornei che precedono le Olimpiadi del 1972. In quell'edizione dei giochi olimpici la sua grazia minuta affascina il pubblico di Monaco, dove diviene la prima ginnasta ad eseguire un salto mortale all'indietro alle parallele asimmetriche. Vince tre medaglie d'oro alla trave, al corpo libero e nel concorso a squadre, e una d'argento nelle parallele asimmetriche.

Nel 1973 vince i Giochi Studenteschi russi e quelli mondiali, e una medaglia d'argento ai Campionati europei. Nel 1976 ai Giochi Olimpici di Montreal, vince la medaglia d'oro del concorso a squadre e un argento alla trave. La Korbut nella sua carriera ha inventato e dato il suo nome a due nuovi movimenti ginnici: il Salto Korbut e il Korbut Flip.

Successivamente si laurea all'Istituto pedagogico di Grodno nel 1977, ritirandosi dalle competizioni subito dopo. Nel 1979 nasce suo figlio Richard; in seguito allo scioglimento dell'URSS si trasferisce negli Stati Uniti, dei quali diviene cittadina qualche anno dopo. Si stabilisce a Scottsdale, in Arizona, dove dirige l'accademia di ginnastica da lei fondata.

Nel febbraio del 2017 i giornali russi annunciano la vendita da parte della ginnasta di una parte delle medaglie vinte nella sua carriera sportiva per far fronte a problemi di natura finanziaria. Lei ha negato il fatto via Twitter, ma la casa d'aste Heritage Auctions ha confermato che un lotto di 32 cimeli dell'ex atleta, sono stati messi in aste online e tutti venduti. Sembra che la Korbut abbia ricavato più di 300.000 dollari dalla vendita.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN113881929 · LCCN: (ENn50043270 · ISNI: (EN0000 0000 8181 8664 · GND: (DE118565370