Federazione Internazionale di Ginnastica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fédération Internationale de Gymnastique
Logo
 
DisciplineGymnastics (artistic) pictogram.svg Ginnastica per tutti
Gymnastics (artistic) pictogram 2.svg Ginnastica artistica
Gymnastics (rhythmic) pictogram.svg Ginnastica ritmica
Gymnastics (trampoline) pictogram.svg Trampolino elastico
Gymnastics (aerobic) pictogram.svg Ginnastica aerobica
Gymnastics (acrobatic) pictogram.svg Ginnastica acrobatica
Fondazione1881
Giurisdizionemondiale
SedeSvizzera Losanna
PresidenteItalia Bruno Grandi
MottoWe are gymnastics!
Sito ufficiale

La Federazione Internazionale di Ginnastica, ufficialmente Fédération Internationale de Gymnastique (sigla: FIG), o International Federation of Gymnastics (sigla: IFG),[1] è il massimo organismo mondiale che coordina la ginnastica sportiva.

Venne fondata il 23 luglio 1881 a Liegi, in Belgio; dal 2008 ha sede a Losanna, in Svizzera.

È la federazione sportiva più antica. Alla sua nascita si chiamava Fédération Européenne de Gymnastique (Federazione Europea della Ginnastica) e ve ne facevano parte Belgio, Francia e i Paesi Bassi. Nel 1921, con l'adesione dei primi paesi extraeuropei, assunse la denominazione attuale.[2]

La FIG stabilisce i regolamenti, noti come codici di punteggio, che si applicano nella valutazione degli esercizi dei ginnasti. Le discipline regolate dalla FIG sono sei:[3]

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Il presidente Bruno Grandi.

L'organizzazione conta:

  • presidente e vice-presidenti
  • il congresso, che si tiene con cadenza biennale,
  • il comitato esecutivo
  • il concilio
  • 7 comitati tecnici (uno per disciplina, due per la ginnastica artistica che si differenzia tra maschile e femminile)

A tutto il 2007, la FIG contava 128 federazioni nazionali affiliate e 2 associate[4] raggruppate in 4 unioni continentali:

L'italiano Bruno Grandi ne è il presidente dal 1996[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN143752033 · ISNI (EN0000 0001 2174 6870 · GND (DE2016234-0 · BNF (FRcb10155863p (data)
Sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport