International Biathlon Union

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
New IBU logo 2016.jpg
International Biathlon Union
DisciplinaBiathlon pictogram.svg Biathlon
Fondazione1993
GiurisdizioneMondiale
Federazioni affiliate66 (2010)
ConfederazioneCIO
AIOWF
SedeAustria Salisburgo
PresidenteNorvegia Anders Besseberg
Sito ufficiale

L'International Biathlon Union ("Unione internazionale di biathlon", IBU) è un'organizzazione fondata nel 1993 per promuovere la pratica del biathlon e coordinarne l'attività agonistica internazionale[1].

L'IBU è un'associazione di federazioni nazionali, con 66 membri nel 2010. Ha sede a Salisburgo, in Austria. È l'organizzatrice ufficiale dei mondiali e della Coppa del Mondo di biathlon ed è affiliata al Comitato Olimpico Internazionale[2].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'International Biathlon Union fu fondata il 2 luglio 1993 a Londra (Regno Unito). In precedenza l'attività agonistica del biathlon, sport inserito nel programma olimpico invernale a partire da Squaw Valley 1960, era stata gestita dall'Unione Internazionale del Pentathlon Moderno e Biathlon (UIMPB). Nel 1993 l'IBU venne creata come organizzazione separata dedicata solo al biathlon. La separazione ufficiale dall'UIMPB avvenne nel 1998, con la ratifica del CIO[1].

Discipline[modifica | modifica wikitesto]

L'International Biathlon Union si occupa del biathlon classico, che combina lo sci di fondo con il tiro a segno, e di altre sue varianti quali il biathlon estivo (corsa campestre al posto dello sci di fondo e tiro a segno) e lo ski archery (sci di fondo e tiro con l'arco al posto del tiro a segno)[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (DEEN) "IBU History" sul sito ufficiale dell'IBU, su biathlonworld2.de. URL consultato il 27 gennaio 2010.
  2. ^ (DEEN) "Federation" sul sito ufficiale dell'IBU, su biathlonworld2.de. URL consultato il 27 gennaio 2010.
  3. ^ (DEEN) "Aims" sul sito ufficiale dell'IBU, su biathlonworld2.de. URL consultato il 27 gennaio 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN150919170 · ISNI: (EN0000 0001 0135 4634
Sport invernali Portale Sport invernali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport invernali