Sanne Wevers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sanne Wevers
Sanne Wevers Rio 2016.jpg
Sanne Wevers durante le Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Altezza 156 cm
Peso 46 kg
Ginnastica artistica Gymnastics (artistic) pictogram 2.svg
Specialità Trave, parallele
Carriera
Nazionale
2007- Paesi Bassi Paesi Bassi
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Oro Rio de Janeiro 2016 Trave
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Argento Glasgow 2015 Trave
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Bronzo Montpellier 2015 Parallele
Transparent.png Coppa del Mondo
Oro Glasgow 2008 Trave
Oro Glasgow 2008 Parallele
Oro Mosca 2009 Trave
Oro Osijek 2013 Trave
Argento Maribor 2008 Trave
Argento Ostrava 2012 Trave
Argento Melbourne 2017 Trave
Bronzo Cottbus 2016 Trave
Transparent.png Campionati nazionali olandesi
Oro Rotterdam 2009 Trave
Oro Rotterdam 2014 Trave
Oro Rotterdam 2015 Trave
Oro Rotterdam 2016 Trave
Oro Rotterdam 2015 Parallele
Argento Amsterdam 2008 Individuale
Argento Amsterdam 2008 Trave
Argento Amsterdam 2008 Corpo libero
Argento Rotterdam 2014 Parallele
Bronzo Rotterdam 2009 Individuale
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al agosto 2016

Sanne Wevers (Leeuwarden, 17 settembre 1991) è una ginnasta olandese, membro della nazionale di ginnastica artistica dei Paesi Bassi e campionessa olimpica alla trave alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia di due allenatori di ginnastica artistica, Sanne ha iniziato a praticare l'attività sportiva insieme a sua sorella gemella Lieke, anche lei ginnasta della nazionale, allenandosi entrambe con il padre Vincent.[1]

La sua carriera internazionale juniores ha avuto inizio con il debutto ai campionati europei giovanili del 2004 disputati ad Amsterdam.[1] Da senior ha iniziato a rappresentare i Paesi Bassi nel 2007 durante la Coppa del Mondo svoltasi a Gand, giungendo settima nella finale delle parallele asimmetriche.[2] Lo stesso anno ha partecipato pure agli europei di Amsterdam non riuscendo però ad accedere alle finali di parallele, trave e corpo libero.[3] Giunta seconda nel concorso individuale al campionato olandese del 2008,[4] e potendo i Paesi Bassi schierare alle Olimpiadi di Pechino 2008 solamente una ginnasta, la scelta finale è ricaduta sulla campionessa nazionale Suzanne Harmes.

Nel 2009 ha vinto il suo primo titolo nazionale, conquistando l'oro alla trave nel corso dei campionati olandesi assoluti.[5] Reduce da un infortunio al gomito, Sanne Wevers ha preso parte ai mondiali di Rotterdam 2010 mancando, con il nono posto ottenuto, la qualificazione nella finale della gara a squadre per una posizione.[6] In quella occasione le è stata riconosciuta una difficoltà alla trave con il proprio nome, la pirouette Wevers, consistente in una doppia rotazione con gamba all'orizzontale. Dopo i campionati mondiali un infortunio alla spalla l'ha costretta a sottoporsi ad un intervento chirurgico, e l'anno seguente un nuovo infortunio al piede l'ha estromessa dalla competizione per l'accesso alle Olimpiadi di Londra 2012.[1]

A distanza di tre anni, Sanne Wevers è tornata a rappresentare i Paesi Bassi ai campionati mondiali durante Anversa 2013. L'anno successivo si è laureata campionessa olandese alla trave ed è arrivata seconda nelle parallele asimmetriche,[7] mentre il 2015 è stato l'anno dei primi importanti successi internazionali: dapprima la ginnasta olandese ha vinto la medaglia di bronzo alle parallele asimmetriche agli europei di Montpellier (punteggio 14.200) davanti alla britannica Ellie Downie (punteggio 14.100), e sei mesi più tardi ha conquistato l'argento alle trave ai mondiali di Glasgow (punteggio 14.333) dietro la statunitense Simone Biles (punteggio 15.358).

Sanne Wevers ha partecipato inoltre alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016, gareggiando alle parallele asimmetriche e alla trave. Non è riuscita a raggiungere la finale alle parallele, mentre ha guadagnato l'accesso alla finale alla trave ottenendo il quarto posto alle qualificazioni (15.066). Vince infine la medaglia d'oro alla trave davanti alle statunitensi Laurie Hernandez (15.466 contro 15.333) e Simone Biles (14.733). Nel concorso a squadre si è piazzata settima con i Paesi Bassi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Amanda Turner, IG Online Interview: Lieke and Sanne Wevers (Netherlands), su intlgymnast.com, 12 maggio 2014. URL consultato il 29 novembre 2015.
  2. ^ (EN) 4th World Cup Women Gent 2007, su gymnasticsresults.com, 13 maggio 2007. URL consultato il 29 novembre 2015.
  3. ^ (EN) 2nd European Individual Championship Artistic Gymnastics Women, su gymnasticsresults.com, 29 aprile 2007. URL consultato il 29 novembre 2015.
  4. ^ (NL) Nederlands Kampioenschap Turnen Dames SENIOR, Amsterdam 21 juni 2008 (PDF), su gymnasticsresults.com, 21 giugno 2008. URL consultato il 29 novembre 2015.
  5. ^ (NL) Uitslag NK Turnen Dames 2009 Toestelfinales Senior niv 1 (PDF), su gymnasticsresults.com, 21 giugno 2009. URL consultato il 29 novembre 2015.
  6. ^ (EN) 42nd ARTISTIC GYMNASTICS WORLD CHAMPIONSHIPS (PDF), su gymnasticsresults.com, 16 ottobre 2010. URL consultato il 29 novembre 2015.
  7. ^ (NL) SANNE WEVERS, su intogymnastics.nl. URL consultato il 29 novembre 2015 (archiviato dall'url originale l'8 dicembre 2015).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]