Boog & Elliot 4 - Il mistero della foresta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Boog & Elliot 4 - Il mistero della foresta
Titolo originaleOpen Season: Scared Silly
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2016
Durata85 min
Genereanimazione, commedia, fantastico
RegiaDavid Feiss
SoggettoPersonaggi di Steve Moore
Casa di produzioneSony Pictures Imageworks
Distribuzione in italianoUniversal Pictures
MusicheRupert Gregson-Williams, Dominic Lewis
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Boog & Elliot 4 - Il mistero della foresta (Open Season: Scared Silly) è un film d'animazione del 2016, diretto da David Feiss e prodotto da John Bush. È il quarto ed, attualmente, ultimo film della serie di Boog & Elliot, sequel di Boog & Elliot 2 del 2009 e prequel di Boog & Elliot 3 del 2011.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Due mesi dopo gli eventi del secondo film e cinque anni prima degli eventi del terzo film, Elliot racconta una storia dell'orrore sul lupo mannaro che terrorizza Boog e lui stesso cerca di far svanire le paure del suo migliore amico ma nel frattempo l'ex cacciatore Shaw, antagonista del primo film inganna i cittadini facendogli credere che il lupo mannaro esiste e facendo riaprire la stagione di caccia e Boog, Elliot e Wurstellini scoprono tutto e tentano di fermarlo. Alla fine Shaw viene arrestato e la stagione di caccia viene chiusa nuovamente e il lupo mannaro si rivela vero ma Elliot riesce a diventare suo amico e proseguono con la loro gita fra ragazzi.

Il giorno dopo all'alba Wurstellini sta vagando nella foresta ancora convinto della morte dei suoi padroni ma scopre che in realtà erano andati in città per organizzargli una festa di compleanno e così sollevato esclama "e così vissero tutti felici e contenti compreso Mr. Weenie, Ja!".

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Negli Stati Uniti, il film è uscito (in DVD e Blu Ray) l'8 marzo 2016 e in Italia (solo in DVD) il 23 marzo dello stesso anno.[senza fonte]

Versione italiana[modifica | modifica wikitesto]

Nel doppiaggio italiano il personaggio di Mr. Weenie, chiamato nei film precedenti "Wurstellini" nella versione italiana, mantiene il nome originale per motivi completamente sconosciuti.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Renee Shonfield ha commentato il film affermando che "Doppiatori di talento, storia intelligente e ottima scrittura fanno di questo un bellissimo e comicissimo film d'animazione".[senza fonte] A differenza dei primi tre film, non compaiono i personaggi secondari del secondo e del terzo film.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]