Aardman Animations

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aardman Animations, Ltd.
StatoRegno Unito Regno Unito
   Inghilterra Inghilterra
Fondazione1976
Fondata da
Sede principaleBristol
Persone chiave
Settorestudio di animazione claymation/stop-motion
Sito web

La Aardman Animations, Ltd., conosciuta anche come Aardman Studios, è uno studio di animazione britannico vincitore di più premi Oscar con sede a Bristol, in Inghilterra. È famosa per la sua animazione stop-motion denominata claymation, in particolare per il suo duo di plastilina Wallace & Gromit.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

1972-1996[modifica | modifica wikitesto]

Gli Aardman Studios sono stati fondati nel 1972 come un progetto a basso budget da Peter Lord e David Sproxton, dato che i due volevano produrre un film d'animazione. Lavorarono alla serie Vision On, realizzata dalla BBC per un pubblico formato da bambini sordi, fornendo delle sequenze animate. Crearono anche una sequenza animata chiamta "Greeblies" (1975) usando la claymation che li porto alla creazione di Morph, un semplice personaggio d'argilla. Nello stesso periodo Lord e Sproxton hanno il loro primo incontro con l'animazione adulta con i cortometraggi "Down and Out" e "Cnfession of a Foyer Girl". Le voci presenti nella serie Animated Conversations, serie BBC, erano vere conversazioni. L'Aardman ha anche fornito l'animazione per il video della pluripremiata canzone di Peter Gabriel "Sledgehammer". Ha prodotto pure il video musicale per la canzone "My Baby Just Cares For Me" di Nina Simone nel 1987.

Più tardi producono una serie di cortometraggi per Channel 4 tra cui la serie "Conversation Pieces". Questi cinque corti furono creati con lo stesso metodo delle "Animated Conversation", ma in maniera più sofisticata. Lord e Sproxton cominciarono ad assumere sempre più animatori a questo punto. Tre dei nuovi arrivati fecero il loro debutto alla Aardman stando alla regia della serie Lip Synch. Tra i cinque cortometraggi in questione due sono stati diretti da Peter Lord, uno da Barry Purves, uno da Richard Goleszowski e uno da Nick Park.

Il corto di Park, Creature Comforts, fu la prima produzione Aardam a vincere un Oscar. Park ha anche lavorato a numerosi corti del duo Wallace & Gromit. Si trattano di "Una fantastica gita" (1989), "I pantaloni sbagliati" (1993), "Una tosatura perfetta" (1995), questi ultimi due vincitori di un'Academy Awards.

1997-2006[modifica | modifica wikitesto]

Nel dicembre del 1997, la Aardman e la Dreamwork annunciarono la loro collaborazione per produrre e distribuire "Galline in Fuga", il primo lungometraggio degli Aardman Studios, già da un anno in pre-produzione. Il 27 ottobre 1999 Aardman e DreamWorks firmano un contratto di 250 milione di dollari per realizzare altri quattro film che le quali uscite si stimavano avvenire nei seguenti 12 anni. Assieme all'accordo venne annunciato anche il primo progetto intitolato "The Tortoise e la Hare". L'intento era quello di basarsi sull'omonima favola di Aesop e sarebbe stato diretto da Richard Goleszowski, il progetto fu interrotto due anni dopo a causa di problemi nel copione. Il 23 giugno del 2000, Galline in Fuga venne rilasciato e fu un grande successo sia di critica che di pubblico ricevendo un incasso mondiale di 224.8 milioni di dollari. Nel 2005, dopo dieci anni di assenza, Wallace e Gromit tornano in "Wallace & Gromit - La maledizione del coniglio mannaro". A distanza di un anno esce "Giù per il tubo", il primo film targato Aardman a far uso totale di computer grafica.

2007-Presente[modifica | modifica wikitesto]

Nell'aprile del 2007 l'Aardman ha firmato con Sony Pictures Entertaiment un accordo di tre anni, rinnovato nel 2010, per finanziare, co-produrre e distribuire film. L'anno successivo, l'Aardman ha pubblicato un nuovo cortometraggio con Wallace e Gromit, chiamato "Il mistero dei 12 fornai assassinati". Il primo film realizzato in collaborazione con Sony è stato un film in CGI intitolato "Il figlio di Babbo Natale", il primo lungometraggio Aardman in 3D. Nel 2012 esce Pirati! Briganti da strapazzo, film che vede il ritorno della stop-motion e di Peter Lord alla regia dopo Galline in Fuga.

Nel 2008, Aardman si è unita a Channel 4 e Lupus Film per creare un portale d'animazione chiamato 4mations.

Nell'aprile del 2008, l'Aardman ha creato il suo canale ufficiale su YouTube nel quale è presente la serie Interviste Mai Viste, la serie di Morph, Cracking Contraptions ed alcune clip dei film e dei corti del duo Wallace e Gromit.

Dal dicembre 2008 ha anche iniziato a pubblicare vari giochi in Flash su Newgrounds, la maggior parte basati su Wallace & Gromit e Shaun - Vita da pecora.

Nel 2015 la società ha acquistato una grande quota dello studio d'animazione Nathan Love di New York, annunciando la fusione con un cortometraggio "Introducing: Aardman Nathan Love" il 25 settembre dello stesso anno.

Prima del quarantesimo anniversario della Aardman, BBC One ha trasmesso un documentario televisivo di un'ora intitolato "A Grand Night In: The Story of Aardman", trasmesso per la prima volta nel dicembre 2015. Narrato da Julie Walters, questa retrospettiva include commenti dei fondatori, del personale dell'azienda e di numerosi amici, fan e colleghi tra cui Terry Gilliam, John Lasseter e Matt Groening.

Dal 29 giugno al 29 ottobre 2017 una mostra dal titolo "Wallace and Gromit and Friends" è presente all'Australian Centre for the Moving Image (ACMI). Un servizio su questa mostra è stato realizzato dall'Australian ABC News Breakfast mercoledì 28 giugno, con un'intervista di 8 minuti con i produttori Peter Lord e David Sproxton. Un interessante dettaglio che è stato scoperto è il fatto che, nelle prime versioni, Gromit era stato ideato come un gatto ma in seguito Nick Park cambiò il suo design in un cane che era chiaramente più adatto come animale/compagno per Wallace. All'interno dell'articolo ABC New è presente un'intervista video con Lord e Sproxton, che fornisce informazioni non solo su Wallace e Gromit, ma anche su Shaun - Vita da pecora ed altre novità.

Origine del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il nome della società è tratto da uno dei suoi primi personaggi, un supereroe creato per Vision On nel 1972. A differenza delle famose produzione in claymation della società, quest'ultimo era realizzato in tecnica tradizionale. Il nome deriva dall'espressione olandese Aard man, che significa "uomo naturale". Quando le due parole vengono unite, e diventano "Aardman", hanno un'assonanza con il termine inglese "Earthman". Tuttavia, il co-fondatore David Sproxton ha affermato che il nome è il risultato di non essere stati in grado di "Trovare un'altra parola con più di una A oltre a "aardvark".[senza fonte]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Animated Conversations: Down and Out (1977)
  • Animated Conversations: Confessions of a Foyer Girl (1978)
  • The Amazing Adventures of Morph (1980–1981)
  • Conversation Pieces: On Probation (1983)
  • Conversation Pieces: Sales Pitch (1983)
  • Conversation Pieces: Palmy Days (1983)
  • Conversation Pieces: Early Bird (1983)
  • Conversation Pieces: Late Edition (1983)
  • Sweet Disaster: Babylon (1986)
  • Sledgehammer (1986)
  • My Baby Just Cares for Me (1987)
  • Barefootin (1987)
  • Going Equipped (1987)
  • Creature Comforts (1989)
  • War Story (1989)
  • Ident (1989)
  • Next (1989)
  • Una fantastica gita (A Grand Day Out) (1989)
  • Adam (1991)
  • Rex the Runt: North by North Pole (1993)
  • Loves Me, Loves Me Not (1993)
  • Not Without My Handbag (1993)
  • I pantaloni sbagliati (The Wrong Trousers) (1993)
  • Pib and Pog (1993)
  • Pop (1993)
  • Wat's Pig (1993)
  • Rex the Runt: How the Dinosaurs Became Extinct (1993)
  • The Morph Files (1995)
  • Una tosatura perfetta (A Close Shave) (1995)
  • The Art Box Bunch (1995)
  • Owzat (1997)
  • Stage Fright (1997)
  • Humdrum (1998)
  • Al Dente (1998)
  • Minotaur and Little Nerkin (1999)
  • Angry Kid (1999)
  • The Presentators (2003–2004)
  • Wallace & Gromit's Cracking Contraptions (2002)
  • The Non-Voters (2004)
  • Pib and Pog (2006)
  • Il mistero dei 12 fornai assassinati (A Matter of Loaf and Death) (2008)
  • Dot (2010)
  • Gulp (2011)
  • The Itch of The Golden Nit (2011)
  • Batman (2012)
  • Wallace & Gromit's Jubilee Bunt-a-thon (2012)
  • So You Want to Be a Pirate! (2012)

Film[modifica | modifica wikitesto]

Serie televisive[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Peter Lord & Brian Sibley: Cracking Animation (1998) Thames & Hudson; ISBN 0-500-28168-8
  • Wallace & Gromit and the Lost Slipper (1997)
  • Wallace & Gromit in Anoraknophobia (1998)
  • Wallace & Gromit: Crackers in Space (1999)
  • Creating Creature Comforts (2003)
  • The World of Wallace & Gromit (2004)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN150973507 · ISNI: (EN0000 0001 0672 4040 · BNF: (FRcb140479341 (data)