Autonoe (astronomia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Autonoe
(Giove XXVIII)
Satellite diGiove
Scoperta10 dicembre 2001
ScopritoriScott Sheppard et al.
Parametri orbitali
(all'epoca J2000)
Semiasse maggiore24 264 000 km
0,1622 UA
Periodo orbitale-2,0834 anni
(-760,95 giorni)
Inclinazione
sull'eclittica
151°
Inclinazione rispetto
all'equat. di Giove
129°
Eccentricità0,369
Dati fisici
Dimensioni~4 km
Massa
~9 × 1013 kg
Densità media2,6 × 103 kg/m³?
Acceleraz. di gravità in superficie~0,0015 m/s²
Periodo di rotazionesconosciuto
Albedo0,04

Autonoe è un satellite naturale minore del pianeta Giove; dal diametro di circa 4 km, orbita attorno al pianeta in direzione retrograda.

Il satellite deve il suo nome al personaggio di Autonoe, figlia di Cadmo e di Armonia secondo la mitologia greca.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Autonoe venne scoperto nel dicembre 2001 da un gruppo di ricerca dell'Università delle Hawaii composto da Scott Sheppard, David Jewitt e Jan Kleyna; gli fu inizialmente attribuita la designazione provvisoria S/2001 J 1.

Parametri orbitali[modifica | modifica wikitesto]

In virtù dei suoi parametri orbitali Autonoe è comunemente considerato un membro del gruppo di Pasife, che si compone dei satelliti gioviani con semiassi maggiori compresi fra 22,8 e 24,1 milioni di chilometri, e con inclinazioni orbitali comprese fra 144,5° e 158,3°.

Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare