Egemone (astronomia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Egemone
(Giove XXXIX)
Satellite diGiove
Scoperta8 febbraio 2003
ScopritoreScott S. Sheppard, David Jewitt, Jan Kleyna, Yanga R. Fernández
Parametri orbitali
Semiasse maggiore23 947 000 km
Periodo orbitale739,60 giorni
Inclinazione rispetto
all'equat. di Giove
155,214°
Eccentricità0,3276
Dati fisici
Diametro medio~3 km
Massa
~4,5 × 1013 kg
Densità media~2,6? × 103 kg/m³
Acceleraz. di gravità in superficie~0,0012 m/s²
Albedo~0,04
Dati osservativi
Magnitudine app.22,8

Egemone (dal greco Ηγεμόνη), o Giove XXXIX, è un satellite naturale irregolare del pianeta Giove. È stato scoperto da una squadra di astronomi dell'Università delle Hawaii nel 2003 ed ha ricevuto la designazione provvisoria S/2003 J 8.

Egemone è caratterizzata da un movimento retrogrado ed appartiene al gruppo di Pasife, composto da satelliti retrogradi ed irregolari che orbitano attorno a Giove ad una distanza compresa fra 22,8 e 24,1 milioni di chilometri, e con una inclinazione orbitale variabile fra 144,5° e 158,3°.

Egemone nella mitologia greca è una delle Grazie, figlie di Zeus.

Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare