Erinome (astronomia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Erinome
(Giove XXV)
Satellite di Giove
Scoperta 23 novembre 2000
Parametri orbitali
Semiasse maggiore 22 986 000 km
Periodo orbitale -711,965 giorni
Inclinazione
sull'eclittica
164°
Inclinazione rispetto
all'equat. di Giove
162°
Eccentricità 0,2552
Dati fisici
Dimensioni ~3,2 km
Massa
~4,5 × 1013 kg
Densità media 2,6 × 103 kg/m³
Acceleraz. di gravità in superficie ~0,0012 m/s²
Temperatura
superficiale
~172 K (media)
Albedo 0,04

Erinome è un satellite naturale del pianeta Giove. Di dimensioni modeste, orbita attorno al pianeta madre in direzione retrograda ed appartiene al novero dei satelliti gioviani irregolari.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Erinome fu scoperto nel 2000 da un gruppo di astronomi dell'Università delle Hawaii guidati da Scott Sheppard; ricevette la designazione provvisoria S/2000 J 4. Il suo nome ufficiale, promulgato in seguito dall'Unione Astronomica Internazionale, deriva dalla figura di Erinome, un'amante di Giove secondo la mitologia romana.

Parametri orbitali[modifica | modifica wikitesto]

Stanti i suoi parametri orbitali, Erinome è considerata un membro del gruppo di Carme.

Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare