Arena (architettura)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'arena (dal latino harena, "sabbia"), è lo spazio centrale dell'anfiteatro, nel quale si svolgevano gli spettacoli dei combattimenti di gladiatori (munera) o le cacce o combattimenti con animali (venationes), a cui gli spettatori assistevano, con molto interesse, dalle gradinate della cavea. Questo spazio era ricoperto di sabbia bianca, proveniente dal deserto del sahara, per assorbire meglio il sangue degli animali o degli uomini feriti durante i combattimenti. Durante lo spettacolo, che durava l'intera giornata, la sabbia veniva periodicamente rinnovata da apposite squadre di operai, detti harenari.

Anche lo spazio centrale del circo, dove si svolgevano le gare di corsa dei cani, era ugualmente rivestito di sabbia e aveva lo stesso nome.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]