Terracotta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Recipiente in terracotta esposto al museo del Louvre

Per terracotta si intende dell'argilla cotta al forno o il manufatto ricavato dalla stessa.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

L'arte della terracotta risale a un periodo compreso fra il 29.000 e il 25.000 a.C., quando i vasi in argilla venivano cotti con metodi rudimentali.[1] Quella della terracotta fu la sola tecnica ceramica adottata fino a quando essa venne gradualmente rimpiazzata dal grès porcellanato. In Mesopotamia, Grecia, Siria, Sicilia e Cipro, la terracotta veniva usata per creare statuette votive, sarcofagi, maschere ed elementi decorativi architettonici.[2] La tecnica venne ripresa dapprima nella Roma repubblicana e poi nel Medioevo, specie in Lombardia e in Emilia, ove divenne la tecnica artistica prediletta.[2] Nel XVI secolo, la terracotta si affermò anche nella Germania settentrionale mentre in Italia si affermarono pregiate opere ceramiche da giardino.[2]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Prudence M. Rice, On the Origins of Pottery, in Journal of Archaeological Method and Theory, marzo 1999.
  2. ^ a b c (EN) terracotta, su treccani.it. URL consultato il 22 luglio 2020.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) David W. Richerson, William Edward Lee, Modern Ceramic Engineering: Properties, Processing, and Use in Design, Third Edition, CRC, 1992.
  • (EN) P. Rado, An Introduction to the Technology Of Pottery, Pergamon, 1988.
  • (EN) Ryan W., C. Radford, Whitewares: Production, Testing And Quality Control, Pergamon, 1987.
  • (EN) Frank Hamer, Janet Hamer, The Potter's Dictionary of Materials and Techniques, A & C Black, 1991.
  • (EN) Susan Peterson, Jan Peterson, The Craft and Art of Clay: A Complete Potter's Handbook, Laurence King, 2003.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4722923-8 · NDL (ENJA00561645
Arte Portale Arte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di arte