Acquese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Acquese
(IT) Acquese
(PMS) Àichèis
Stati Italia Italia
Regioni Piemonte Piemonte
Territorio 27[1][2] comuni della provincia di Alessandria
Capoluogo
Acqui Terme-Stemma.png
Acqui Terme
Superficie 482,88 km²
Abitanti 42 093 (2008)
Densità 87,17 ab./km²
Lingue italiano, piemontese

L'Acquese (Àichèis in piemontese) è una regione geografica del Basso Piemonte, che occupa la porzione sud-occidentale della provincia di Alessandria, andando a confinare con la Liguria (provincia di Savona e provincia di Genova) a sud e la provincia di Asti a sud-ovest. Deve il suo nome alla città di Acqui Terme, il centro attorno al quale gravita la zona. Talvolta vengono compresi nell'Acquese i comuni meridionali della provincia di Asti, da sempre legati ad Acqui Terme, andando quindi a confinare con la provincia di Cuneo.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Orografia[modifica | modifica wikitesto]

L'Acquese comprende il versante padano di alcuni valli dell'Appennino Ligure. I fiumi principali sono il Bormida, il Bormida di Millesimo, il Bormida di Spigno. Gli altri torrenti sono l'Erro e l'Orba. L'Orba delimita i confini occidentali dell'Acquese.

Monti[modifica | modifica wikitesto]

I monti non raggiungono vette elevate e non vanno oltre gli 800 metri.

Denominazione Altezza (m)
Bric Puschera[monti 1] 851 m
Bric dei Gorrei 829 m
Bric Berton 773 m
Bric degli Olmi[monti 1] 667 m
Monte del Ratto 685 m
Monte Orsaro 574 m
Monte Acuto 574 m
Monte Castello 528 m
Bric Valla[monti 1] 510 m
Bric del Ciuchen 510 m
  1. ^ a b c Considerando l'Acquese astigiano

Idrografia[modifica | modifica wikitesto]

Fiumi[modifica | modifica wikitesto]

Denominazione Altitudine della sorgente
Bormida 800 m
Bormida di Spigno 1.028 m[fiumi 1]
Bormida di Millesimo 820 m[fiumi 1]
Orba 1.001 m[fiumi 1]
Erro 1.267 m[fiumi 1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'Acquese fu legato al Marchesato del Monferrato fino al 1708 quando fu annesso al Ducato di Savoia, fu poi del Regno di Sicilia dal 1713 al 1718 e del Regno di Sardegna fino alla parentesi napoleonica. Dopo la caduta di Napoleone ritornò al Regno di Sardegna per poi passare all'Italia unita dal 1861.

Amministrazioni[modifica | modifica wikitesto]

Comuni[modifica | modifica wikitesto]

[3]

Comuni dell'Acquese propriamente detto[modifica | modifica wikitesto]

Stemma Comune Superficie Popolazione Nome piemontese
Acqui Terme-Stemma.png Acqui Terme 33,42 km² 20.458 Àich
Alice Bel Colle-Stemma.png Alice Bel Colle 12,09 km² 778 Àles Bel Còl
Bistagno-Stemma.png Bistagno 17,65 km² 1.884 Bistagn
Cartosio-Stemma.png Cartosio 16,67 km² 806 Cartòs
Cassine-Stemma.png Cassine 33,54 km² 3.059 Cassèini
Castelletto d'Erro-Stemma.png Castelletto d'Erro 4,71 km² 144 Castlèt d'Er
Castelnuovo Bormida-Stemma.png Castelnuovo Bormida 13,17 km² 684 Castinouv an Boumia
Cavatore-Stemma.png Cavatore 10,44 km² 306 Cavàu
Denice-Stemma.png Denice 7,45 km² 197 Dens
Grognardo-Stemma.png Grognardo 9,33 km² 315 Gognèd
Malvicino-Stemma.png Malvicino 8,64 km² 110 Mavzin
Melazzo-Stemma.png Melazzo 19,72 km² 1.293 Mlass
Merana-Stemma.png Merana 9,34 km² 191 Meiran-a
Montechiaro d'Acqui-Stemma.png Montechiaro d'Acqui 17,51 km² 591 Monciar
Morbello-Stemma.png Morbello 23,30 km² 442 Mirbé
Orsara Bormida-Stemma.png Orsara Bormida 5,14 km² 414 L'Orsera
Pareto-Stemma.png Pareto 40,95 km² 648 Parèj
Ponti (Italia)-Stemma.png Ponti 12,40 km² 667 Póit
Ponzone-Stemma.png Ponzone 69,31 km² 1.158 Punson
Prasco-Stemma.png Prasco 6,06 km² 534 Prasch
Ricaldone-Stemma.png Ricaldone 10,60 km² 673 Ricaldòn
Rivalta Bormida-Stemma.png Rivalta Bormida 10,04 km² 1.443 Arvàuta
Spigno Monferrato-Stemma.png Spigno Monferrato 54,86 km² 1.172 Spign
Strevi-Stemma.png Strevi 15,21 km² 2.016 Strev
Terzo-Stemma.png Terzo 8,77 km² 898 Ters
Visone (Italia)-Stemma.png Visone 12,56 km² 1.212 Visòn
Totali 482,88 km² 42.093

Comuni talvolta considerati parte dell'Acquese[modifica | modifica wikitesto]

I comuni che talvolta vengono considerati parte dell'Acquese, hanno fatto parte della Provincia di Acqui fino al 1859, poi col decreto Rattazzi sono passati alla provincia di Alessandria e dal 1934 fanno parte della provincia di Asti. Tuttora esistono legami economici e territoriali (come la diocesi) dipendenti da Acqui Terme.

Stemma Comune Superficie Popolazione Nome piemontese
Bubbio-Stemma.svg Bubbio 15,69 km² 904 Bube
Cassinasco-Stemma.png Cassinasco 11,71 km² 657 Cassinasch
Cessole-Stemma.png Cessole 11,11 km² 406 Séssole
Loazzolo-Stemma.png Loazzolo 15,48 km² 360 Loasseu
Mombaldone-Stemma.png Mombaldone 12,25 km² 235 Mombaldon
Monastero Bormida-Stemma.png Monastero Bormida 14,15 km² 1.004 Monasté an Bormia
Olmo Gentile-Stemma.png Olmo Gentile 5,11 km² 93 Orm
Roccaverano-Stemma.png Roccaverano 29,90 km² 464 Rocaveran
San Giorgio Scarampi-Stemma.png San Giorgio Scarampi 6,02 km² 125 San Giòrs ëd jë Scaramp
Serole-Stemma.png Serole 11,82 km² 151 Seiròle
Sessame-Stemma.svg Sessame 8,48 km² 290 Siam
Vesime-Stemma.png Vesime 13,44 km² 683 Vesme

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fonte: sito istituzionale di Morano sul Po[collegamento interrotto]
  2. ^ Fonte: www.alessandriaturismopiemonte.it
  3. ^ Dati Istat, aggiornati al 1º gennaio 2008.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Piemonte