Voivodato della Varmia-Masuria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Voivodato della Varmia-Masuria
voivodato
Województwo warmińsko-mazurskie
Voivodato della Varmia-Masuria – Stemma Voivodato della Varmia-Masuria – Bandiera
Sede del voivodato a Olsztyn
Sede del voivodato a Olsztyn
Localizzazione
Stato Polonia Polonia
Amministrazione
Capoluogo Olsztyn
Data di istituzione 1999
Territorio
Coordinate
del capoluogo
53°47′N 20°30′E / 53.783333°N 20.5°E53.783333; 20.5 (Voivodato della Varmia-Masuria)Coordinate: 53°47′N 20°30′E / 53.783333°N 20.5°E53.783333; 20.5 (Voivodato della Varmia-Masuria)
Superficie 24 173,17 km²
Abitanti 1 426 155 (2008)
Densità 59 ab./km²
Distretti 2+19
Voivodati confinanti Cuiavia-Pomerania, Masovia, Podlachia, Pomerania, Oblast' di Kaliningrad (RU)
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
ISO 3166-2 PL-WN
Codice GUS 28
Targa N
Cartografia

Voivodato della Varmia-Masuria – Localizzazione

Voivodato della Varmia-Masuria – Mappa
Sito istituzionale

Il voivodato della Varmia-Masuria (in polacco Województwo Warmińsko-Mazurskie) è uno dei 16 voivodati della Polonia. Il voivodato si trova nel nordest del territorio polacco ed è stato creato nella riforma del 1999 dai precedenti voivodati di Elbląg, Olsztyn e parte di quello di Suwałki (la parte restante oggi nel voivodato della Podlachia). Il voivodato contiene la parte meridionale della provincia storica della Prussia orientale, la quale è stata divisa tra la Polonia e l'Unione Sovietica (oggi l'enclave russa di Kaliningrad) dopo la seconda guerra mondiale.

Distretti e comuni[modifica | modifica sorgente]

Il voivodato della Varmia-Masuria è composto da 19 distretti che sono:

Le città di Elbląg e Olsztyn sono invece fuori dall'amministrazione dei distretti e formano dei distretti urbani. Ogni distretto è a sua volta diviso dai comuni con le sue frazioni. Per esempio nel distretto di Szczytno ci sono i comuni di Szczytno, Dźwierzuty, Świętajno, Rozogi, Wielbark, Jedwabno e Pasym.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Polonia Portale Polonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Polonia