Voivodato della Santacroce

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Voivodato della Santacroce
voivodato
Województwo świętokrzyskie
Voivodato della Santacroce – Stemma Voivodato della Santacroce – Bandiera
Localizzazione
Stato Polonia Polonia
Amministrazione
Capoluogo Kielce
Voivoda Bożentyna Pałka-Koruba (PO)
Data di istituzione 1999
Territorio
Coordinate
del capoluogo
50°53′N 20°37′E / 50.883333°N 20.616667°E50.883333; 20.616667 (Voivodato della Santacroce)Coordinate: 50°53′N 20°37′E / 50.883333°N 20.616667°E50.883333; 20.616667 (Voivodato della Santacroce)
Superficie 11 710,20 km²
Abitanti 1 275 550 (2008)
Densità 108,93 ab./km²
Distretti 1+13
Voivodati confinanti Łódź, Lublino, Masovia, Piccola Polonia, Precarpazia, Slesia
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
ISO 3166-2 PL-SK
Codice GUS 26
Targa T
Cartografia

Voivodato della Santacroce – Localizzazione

Sito istituzionale

Il voivodato della Santacroce (in polacco Województwo Świętokrzyskie) è uno dei 16 voivodati della Polonia. Questo si trova nel centro-sud del territorio polacco,copre esattamente 11.708 km quadrati (approssimativamente ¼ dell’area della Svizzera) ed è stato creato dalla riforma del 1999 fondendo insieme i precedenti voivodati di Kielce, parte di Tarnobrzeg (contee Opatowski, Sandomierz e Staszowski) e frammenti di Radom, Piotrkowskie e Czestochowa. Ad oggi è essenzialmente una macroregione di giovani, quasi un terzo della popolazione ha meno di 25 anni.

Il termine Swietokrzyskie deriva dalla presenza di alcune reliquie della Santa Croce sulla quale si presume sia stato crocifisso Gesù Cristo; esse sono conservate in un monastero sulle montagne di Bald.

Le catene montuose circostanti, a loro volta, prendono il nome dalla Santa Reliquia e per questo motivo sono state nominate montagne di Swietokrzyskie (tra le più antiche d’Europa).

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

La regione si trova nel sud-est della Polonia e confina con le seguenti province:

- Voivodato Lubelskie per una lunghezza di 33,1 km a est

- Voivodato di Łódź lungo 152,1 chilometri a nord-ovest

- Voivodato Malopolskim per una lunghezza di 178,4 chilometri al sud

- Voivodato di Mazowieckie che si estende per 200,3 chilometri al nord

- Voivodato di Podkarpackie per la lunghezza 81,6 km a sud-est

- Voivodato della Slaskie della lunghezza di 137,9 chilometri ad ovest

Clima e Natura[modifica | modifica wikitesto]

Il complesso montuoso influenza il clima della regione. La temperatura media annua dell'aria è di 5,7 °C con punte di 8,2 °C a Łysogórach, nella regione di Sandomierz.

L’escursione termica annuale è notevole: in estate può raggiunge i 32-33 °C, al contrario, in inverno, può scendere ben a di sotto dello zero fino ad arrivare a -35 °C.

Le regioni più calde rimangono comunque la Niecka Nidziańska e Sandomierz.

La piovosità media annua è di 602,8 millimetri. In Łysogórach si possono raggiungere gli 840 millimetri, mentre nella parte orientale del bacino Nida e nel bacino Sandomierz cadono fino a  550 mm. Nella regione prevalgono venti da ovest con una velocità di 3 m/s.

Dislocati per tutta la regione si estendono 9 parchi naturali, 1 parco nazionale, 67 riserve naturali, 11 aree protette e 701 specie naturali diverse da poter osservarse.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

L’aspetto economico è strettamente legato alla morfologia della regione.

Essa è divisa in due: al nord prevale un’economia basata sull’industria dell’ingegneria, ingegneria di precisione, industria tessile, metallurgia, estrazioni di metalli e minerali (come gesso, calcare, ferro, rame, piombo) e imprese di costruzioni dove ha sede la più grande compagnia edile di tutta la Polonia.

Al sud primeggia l’agricoltura con prodotti tipici coltivati quali mele, prugne, ciligie, fragole, cetrioli, barbabietole, carote, pomodori, cereali e l’allevamento di carne di maiale, manzo, pollame e di pesce.

Tutta la regione di Swietokrzyskie, negli ultimi anni, ha avuto un incremento degno di nota: nel 2011 il valore di produzione è aumentato fino a 560 milioni di Euro, circa il 50% in più rispetto al 2008.

L’alta qualitá dei servizi, dei beni prodotti e il basso costo della manodopera (circa il 15% - 20% in meno rispetto al resto della nazione) confrontata allo standard medio europeo, la fa candidare ai primi posti come scelta d’investimento internazionale per le compagnie straniere tra le quali spiccano Germania e Regno Unito.

Il Voivodato ha anche un’importante tendenza all’export: nel 2012 ha fatto registrare un + 30% rispetto al 2008. Le maggiori destinazioni di scambio sono state l’Austria e la Germania, le quali, da sole, hanno coperto circa il 25% del totale dell’esportazioni del voivodato di Swietokrzyskie; altresì la regione, più che europeizzata, esporta i suoi beni in tutto il mondo.

Istruzione[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante i suoi 200.000 abitanti, in Kielce, sono presenti numerose scuole e universitá. Tra le universitá

Politecnico di Kielce

pubbliche ci sono la storica Jana Kochanowski, facoltá umanistica e di scienze e il famoso Politecnico inaugurato nel 1965. Nella città si trovano comunque una decina di ulteriori edifici scolastici privati.

Invece nel territorio circostante al capoluogo sono dislocate altre 5 scuole.

Considerato il quantitativo d’istituti in proporzione alla popolazione locale, Kielce, diventa una città viva e pulsante soprattutto al di sotto dei 25 anni.

Amministrazione e Politica[modifica | modifica wikitesto]

La regione è composta da 14 province (compresa la città di Kielce) e 102 comuni. Suddividendo l’area in micro-zone si possono distinguere 5 comuni urbani (Kielce, Ostrowiec Świętokrzyski, Starachowice, Skarżysko-Kamienna e Sandomierz), 26 comuni urbani-rurali e 71 comuni rurali.

La città di Kielce è invece fuori dall'amministrazione delle province e forma una provincia urbana.

Le province sono amministrate da una figura politica denominata dagli autoctoni “Starosta”; egli è scelto dal consiglio. I consiglieri vengono eletti dalle persone delle municipalitá, le quali sono situate all’interno delle province.

Nei comuni (delle piccole cittá) l’autoritá più importante è il Sindaco oppure il Wójt (il nome cambia in base al numero degli abitanti della città nella quale viene eletto). Entrambi sono eletti dal consiglio e i consiglieri vengono eletti dalle persone delle municipalitá.

Nei comuni delle grandi città la maggior autoritá cambia nome e diventa Presidente.

Il corpo legislativo dell'assemblea regionale di Swietokrzyskie, invece, è composto da 30 consiglieri eletti dagli abitanti di tutto il voivodato. La giunta regionale (detto Sejmik), che rimane in carica 4 anni, sceglie ed elegge nel consiglio regionale i membri dell’esecutivo. Essi sono 5 e il loro capo è  chiamato Marshal. La sede del consiglio provinciale è a Kielce.

Suddivisioni del voivodato

Turismo[modifica | modifica wikitesto]

La Polonia è una nazione che sotto il profilo turistico ha tanto da mostrare, raccontare e condividere con il resto dell’Europa e del Mondo.

Castelli e palazzi che risalgono al periodo medievale ed arrivano fino ai giorni post seconda Guerra Mondiale, passando dal Rinascimento al Barocco. La regione di Swietokrzyskie offre tutto ciò e molto altro.

A Bodzentyn e Checiny si trovano le rovine di un castello dell’anno 1300, poche decine di kilometri fuori Kielce un’importante formazione geologica di stalattiti e stalagmiti presenti in una cava chiamata Jaskinia Raj, il castello reale in Sandomierz o Checiny e quello cistercense in Jedrzejow o Wachock, museo naturale e tecnologico in Starachowice, il museo nazionale ed il palazzo dell’ex vescovo in Kielce, il museo dell’Aquila bianca in Skarzysko-Kamienna (secondo in Polonia per quantitá di materiale raccolto proveniente dagli anni della Guerra del ‘39 e della

Castello Reale in Sandomierz.
Palazzo dei vescovi di Cracovia, Kielce.

famosa Campagna di Settembre), un parco dedicato ai dinosauri in grandezza naturale a Boltow, diversi monasteri e chiese romaniche, barocche, gotiche, ebraiche ed alcune tutte in legno (quest’ultime a Mnichow, Ostrowiec e Zborowek), Spa e centri benessere nelle zone di Busko-Zdroj, Solec-Zdroj e Maslow e molto altro ancora.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Polonia Portale Polonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Polonia