Schweigt stille, plaudert nicht

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Schweigt stille, plaudert nicht
Bach.jpg
Johann Sebastian Bach
Compositore Johann Sebastian Bach
Tipo di composizione cantata
Numero d'opera BWV 211
Epoca di composizione tra il 1732 e il 1734
Prima esecuzione a metà del 1734
Autografo Biblioteca di Stato di Berlino
Durata media circa 30 minuti
Organico

soprano solista (Liesgen), tenore solista (Narratore), basso solista (Herr Schlendrian), flauto traverso, archi, Basso continuo

Movimenti

10

Schweigt stille, plaudert nicht (in tedesco, "Fate silenzio, non chiacchierate"), BWV 211, nota anche come Kaffeekantate (Cantata del caffè), è una cantata profana di Johann Sebastian Bach. Venne scritta tra il 1732 e il 1734 per essere eseguita al caffè Zimmermann da parte del Collegium Musicum lipsiense. Il libretto è di Picander.

Trama[modifica | modifica sorgente]

In questa cantata di argomento umoristico, un padre rimprovera la figlia a causa del suo terribile vizio di bere caffè, ammonendola che se non smetterà di berlo, non le permetterà di sposarsi. La fanciulla ubbidisce all'ordine paterno e si sposa. Ma nel contratto di matrimonio pone la clausola che, dopo essersi sposata, potrà bere tutto il caffè che vuole. Un coro finale commenta tutto quanto.

Struttura[modifica | modifica sorgente]

  • 1. Recitativo (Narratore): Schweigt stille, plaudert nicht
  • 2. Aria (Schlendrian): Hat man nicht mit seinen Kindern
  • 3. Recitativo (Schlendrian, Liesgen): Du böses Kind, du loses Mädchen
  • 4. Aria (Liesgen): Ei! wie schmeckt der Coffee süße
  • 5. Recitativo (Schlendrian, Liesgen): Wenn du mir nicht den Coffee lässt
  • 6. Aria (Schlendrian): Mädchen, die von harten Sinnen
  • 7. Recitativo (Schlendrian, Liesgen): Nun folge, was dein Vater spricht!
  • 8. Aria (Liesgen): Heute noch, Lieber Vater, tut es doch!
  • 9. Recitativo (Narratore): Nun geht und sucht der alte Schlendrian
  • 10. Coro (trio): Die Katze lässt das Mausen nicht

Organico[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti[modifica | modifica sorgente]

musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica