O Ewigkeit, du Donnerwort BWV 60

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
O Ewigkeit, du Donnerwort
Bach.jpg
Johann Sebastian Bach
Compositore Johann Sebastian Bach
Tipo di composizione cantata
Numero d'opera BWV 60
Epoca di composizione 1723
Prima esecuzione 7 novembre 1723
Durata media circa 16 minuti
Organico

contralto solista, tenore solista, basso solista, coro, corno, oboe d'amore I e II, violino I e II, viola e basso continuo.

Movimenti

5

O Ewigkeit, du Donnerwort (in tedesco, "Oh eternità, parola di tuono") BWV 60 è una cantata di Johann Sebastian Bach.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La cantata O Ewigkeit, du Donnerwort venne composta da Bach a Lipsia nel 1723 e fu eseguita il 7 novembre dello stesso anno in occasione della XXIV domenica dopo la Trinità. Il testo è tratto da una poesia di Johann Rist e dal Libro della Genesi, capitolo 49 versetto 18, per il primo movimento, da Franz Joachim Burmeister per il quinto, dall'Apocalisse di Giovanni, capitolo 14 versetto 13, per il quarto, e da testi di autori sconosciuti per i rimanenti.

Scritta in maniera di dialogo, la cantata vede l'impersonificazione della paura da parte del contralto, delle speranza da parte del tenore e di Cristo da parte del basso.

Il tema musicale deriva dagli inni O Ewigkeit, du Donnerwort del compositore Johann Schop, pubblicato come canzone intitolata Wach auf, mein Geist, erhebe dich nei suoi Himlische Lieder del 1642, ed Es ist genung, so nimm, Herr, meinen Geist, di Johann Rudolph Ahle, pubblicato nel 1662.

Struttura[modifica | modifica sorgente]

La cantata è composta per contralto solista, tenore solista, basso solista, coro, corno, oboe d'amore I e II, violino I e II, viola e basso continuo ed è suddivisa in cinque movimenti:

  1. Aria e corale: O Ewigkeit, du Donnerwort, per tenore, contralto e orchestra.
  2. Recitativo: O schwerer Gang zum letzten Kampf und Streite!, per contralto, tenore e continuo.
  3. Aria: Mein letztes Lager will mich schrecken, per contralto, tenore, oboe, violino solo e continuo.
  4. Recitativo e arioso: Der Tod bleibt doch der menschlichen Natur verhasst, per contralto, basso e continuo.
  5. Corale: Es ist genug, per tutti.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica